Luglio 18, 2020

Barefooting Italia: cos’è e dove praticarlo

Il Barefooting

In questo articolo scoprirai cos’è il Barefooting e dove praticarlo in Italia. Sei curioso? Chi non ama quella stupenda sensazione di camminare a piedi nudi sulla sabbia al tramonto o sulle fredde rocce in montagna, su un sentiero in un bosco o un verde prato sconfinato? Camminare a piedi scalzi fa bene al corpo e alla mente, lo dice la scienza. 

Questo movimento nacque in Nuova Zelanda negli anni ’60 da dove poi si sviluppò negli Stati Uniti e solo in tempi più recenti in Europa.

Prima di passare al barefoot radicale è meglio procedere per step per abituare il piede a camminare nudo, scalzo, senza riparo e consentire così anche alla pelle della pianta di ispessirsi e alle dita di rafforzare la muscolatura.

Per chi desidera provare quest’esperienza l’ideale è iniziare con lunghe camminate a piedi nudi sulla sabbia o su un terreno pianeggiante curato in un parco vicino casa.

Interessante è anche provare percorsi sensoriali a piedi nudi: dai sassi all’erba e dentro l’acqua.

 

I Benefici del Barefooting

Non si tratta di una moda o di un trend eccentrico seguito da pochi, ma di una pratica antica come il mondo che ci permette di riconnetterci al nostro vero io e all’ambiente.

Liberarsi dalle scarpe è anche una liberazione dalle costrizioni della vita frenetica quotidiana, un modo per rallentare, rilassarsi, riflettere e liberare la mente dai pesi e dai fardelli quotidiani.

Non solo, è anche un modo per riscoprire la natura e le sue bellezze toccando con mano (o meglio con i piedi nudi) la sua energia positiva.

I benefici del barefooting o grounding sono innumerevoli: 

  • dona un senso di libertà selvaggia 
  • migliora la circolazione del sangue 
  • rilassa la mente
  • migliora la postura
  • rafforza i muscoli 

Insomma il barefooting è un vero e proprio toccasana per mente e corpo da praticare almeno una volta nella propria vita. Ma dove possiamo toglierci le scarpe e dedicarci a questa pratica? Scopriamolo insieme.

 

Barefooting Italia da nord a sud 

 

Alto Adige

Uno dei percorsi più antichi dove praticare il barefooting si trova in Alto Adige, più precisamente a Bolzano, ed è il sentiero di Pilgerweg, da percorrere a piedi nudi con il suo suolo ghiaioso, boschivo ed erboso.

Altrettanto bello è il sentiero a piedi nudi che arriva alla Malga Monte Leuco. Ancora più entusiasmante è senza dubbio il sentiero Kneipp al Lago San Felice, dove è possibile anche camminare a piedi nudi nel ruscello e sentire l’ebbrezza non solo del suolo, ma anche dell’acqua sulla pelle.

Meta super gettonata è il rifugio naturale di Seehof Nature Retreat di Naz a Bolzano. Dopo una bella camminata su un prato si arriva a un laghetto dove rinfrescarsi e farsi volendo anche il bagno d’estate.

Vicino Bressanone c’è poi l’Hotel Seehof Nature retreat che offre una Barefoot experience, una vera e propria passeggiata a piedi nudi rigenerante tra erba alpina, suolo boschivo e acqua del lago. 

Nel Parco Naturale di Vedrette di Ries in Valle Aurina, è possibile fare il percorso della Salute a Predoi: ben 4 chilometri di camminata, arrampicata semplice, gallerie da esplorare, chiese da visitare, fino a immergere i piedi nello stagno Kneipp. 

Per chi ama l’avventura è consigliato il sentiero “Le sorgenti delle streghe”, sull’Alpe di Siusi pensato apposta per le famiglie che amano questa pratica. Il sentiero è breve, inizia dall’Hotel Tirler a Saltria per poi avventurarsi nel bosco. 

 

Emilia-Romagna

L’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense è un’antica dimora del 1300 dove è possibile intraprendere un percorso sensoriale alla scoperta del Grande Fiume Po, tra bosco e vegetazione tipica.

Durante il sentiero si può anche ammirare un allevamento di maiali neri allo stato brado. Il percorso dura 1 ora e mezza circa ed è di 2 km. 

 

Basilicata

A proposito di spiagge, c’è la Spiaggia Nera di Maratea in Basilicata (nel 2018 classificata dal New York Times come 3°meta da scoprire al mondo), è assolutamente imperdibile.

Profumo di gelsomini, terra primordiale, residenza liberty (Villa Cheta) e tanto benessere per corpo e mente.

 

Campania

In Campania il luogo ideale per praticare il barefooting è il Golfo di Policastro è la meta perfetta per sposarsi a piedi nudi al tramonto. 

Anche al Montebelli Agriturismo e Country Hotel di Caldana gli ospiti possono praticare il barefooting in piena libertà nel famoso Labirinto. 

 

Marche

Il Resort “La Contea dei Ciliegi” è la meta ideale per l’estate. Qui il barefooting prevede l’esplorazione sensoriale di diversi tipi di terreno: soffice, umido, freddo, bagnato, sdrucciolevole, spigoloso. 

Si tratta di un sentiero di 50 metri caratterizzato dal susseguirsi di diversi materiali: 

  • Noccioli di Ciliegie
  • Corteccia di “pino marittimo”
  • Ciottolo “bianco carrara”
  • Legno di castagno
  • Ciottoli “verde alpi”
  • Canna di Bambù
  • Ciottoli “neri ebano”
  • Corteccia di “pino marittimo”
  • Acqua fredda

 

Sardegna

C’è poi chi preferisce la spiaggia e allora deve optare per Chia, una delle più belle spiagge d'Italia. Si tratta di un vero e proprio paradiso terrestre da guardare, fotografare e calpestare: le sfumature del mare, l’odore delle piante di mirto, il senso di libertà.

Dalla Spiaggia di Su Gideu si arriva all’hotel Aquadulci attraverso un sentiero da percorrere scalzi sperimentando 4 diversi superfici: giardino all’inglese, dune, stagno dove vedere i fenicotteri e infine il mare (e che mare!). 

 

Umbria

Per chi ama il fascino di luoghi senza tempo la meta ideale è il Castello di Petroia, un maniero medievale che offre oltre al pernottamento la possibilità di praticare il barefooting tra gli uliveti. 

 

Val d’Aosta

In Valle d’Aosta c’è il percorso Franco Alleyson a Morgex, dove è possibile sperimentare diversi tipi di terreno: acqua, erba, muschio, sabbia, fango, ghiaia, foglie, fieno. 

 

Veneto

In Veneto si può praticare il grounding al parco acquatico al Lido di Jesolo all’Aqualandia. Qui infatti è disponibile una piscina che riproduce le condizioni dei Caraibi con tanto di sabbia sul fondale.

Una sensazione unica dove immergersi per camminare a piedi nudi ma allo stesso tempo chiudere gli occhi e pensare di essere in un altro luogo.

Innumerevoli percorsi sono poi indicati dal Club Nati Scalzi, che dal 1999 è il primo sito italiano per scalzisti gestito da barefooters. 

 

Consigli utili per praticare il barefooting

La pratica di camminare a piedi nudi non è difficile di per sé, ma se non lo avete mai fatto o è da molto che non lo fate più ricordate alcune piccole regole basi consigliate dagli specialisti.

La prima regola è quella di far valutare il proprio piede da un podologo, perché se soffrite di alcune patologie che necessitano di calzature apposite, camminare a piedi nudi per molto tempo in realtà potrebbe aggravare la vostra situazione.

Una volta stabilito che potete praticare il barefooting cominciate facendolo a casa per qualche ora al giorno. Passate poi dal pavimento di casa ad un terreno naturale come un giardino con erba curata o alla sabbia in spiaggia o nei luoghi che hanno percorsi sensoriali dedicati per la pratica del barefooting o grounding.

A seguire potete passare a percorsi diversi come sentieri di montagna dedicati a questa pratica e così via.

Procedere per gradi nella pratica del barefooting è necessario per non sollecitare troppo muscoli e legamenti che sono abituati ad una camminata differente e con supporti come le scarpe.

Fondamentale quando si cammina a piedi scalzi prestare attenzione ad eventuali ostacoli lungo il percorso e all’igiene. Portate con voi sempre un piccolo kit di pronto soccorso per disinfettare eventuali piccoli taglietti o ferite più profonde, che continuando a camminare all’aperto potrebbero infettarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti

Settembre 14, 2021
Trekking con il cane: mini guida

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsApp Trekking e cani Il trekking con il cane è una delle attività più divertenti e rilassanti che si possono fare, certo, bisogna essere preparati per non trasformare la passeggiata per i monti in qualcosa di tutt’altro che piacevole. […]

Read More
Settembre 11, 2021
Dove conviene affittare una casa al mare in Italia?

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppAffittare casa al mare Le vacanze non sono eterne, si sa, e presto bisogna ritornare al lavoro. Dopo aver goduto del sole, del relax che solo il mare sa trasmettere, degli aperitivi al tramonto o delle cenette in riva […]

Read More
Agosto 22, 2021
Estate, come divertirsi con i bambini in viaggio

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppDivertirsi in estate con i bambini Quando arriva l'estate è sempre tanta la voglia di divertimento: dopo un anno passato al lavoro inizia la tradizionale ricerca del periodo migliore per approfittare di uno stacco totale da tutti gli impegni […]

Read More
Agosto 18, 2021
Guida alle spiagge di dune italiane più belle

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppSpiagge di dune italiane Parlare di spiagge di dune e deserti in Estate potrebbe far sentire caldo al solo pensiero: in realtà, la fantasia dovrebbe staccarsi da immagini di luoghi solitari aridi e caldi, dove anche solo respirare è […]

Read More
Luglio 29, 2021
Spiagge più belle del mondo: ecco le 7 bellissime

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppLe spiagge più belle del mondo: ecco la nostra scelta Non è sicuramente facile stilare una classifica delle spiagge del mondo più belle, noi di Famiglia in Fuga ci abbiamo provato, ovviamente quelle che troverete elencate in questo articolo sono […]

Read More
Luglio 28, 2021
Turismo in mare: alla scoperta del pescaturismo

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppTurismo esperienziale: pescaturismo Quando una famiglia con bambini deve organizzare le vacanze, cerca sempre di individuare delle soluzioni che facciano divertire i bambini e, soprattutto, arricchiscano il loro bagaglio di esperienze con allegria. Perché se i bambini imparano divertendosi, […]

Read More
Luglio 13, 2021
I migliori trekking in ogni continente

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppLe zone più belle per il trekking Se sei un amante del trekking, sono sicuro che hai sempre sognato di esplorare alcune tra le zone e montagne più impervie del pianeta. In questo articolo ho provato a fare un […]

Read More
Luglio 12, 2021
Attrezzatura trekking: 5 consigli per iniziare

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsApp5 consigli utili sull'attrezzatura trekking e sicurezza Avere un’adeguata attrezzatura da trekking significa poter contare su un compagno fedele in grado di tirarci d’impaccio quando l’occasione lo richiede o anche più semplicemente di accompagnarci lì dove ci eravamo prefissati […]

Read More
Giugno 28, 2021
Inglese per bambini: 5 motivi importanti per viaggiare

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppL'importanza di conoscere l'inglese oggi Che l’inglese sia oggigiorno una lingua d’importanza e risonanza globale non lo scopriamo di certo oggi, però molto spesso si commette l’errore di considerarla quasi una frase fatta e si rischia quindi di banalizzarla. […]

Read More
Giugno 17, 2021
10 grotte da visitare in Italia

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppIl turismo speleologico è per tutta la famiglia Le grotte che nella preistoria hanno dato rifugio all’uomo primitivo, ai giorni nostri continuano ad attrarre visitatori. Caverne, cascate sotterranee, gallerie e poi stalattiti, stalagmiti e tanti altre multiformi concrezioni calcaree: […]

Read More

Contatti

Per collaborazioni e richieste via email
info@famigliainfuga.com
+39 392 29 10 674
Logo del blog di viaggio famigliainfuga 300x100

Seguimi

Copyright by Michele Valente
2017 - 2021
envelope linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram