Aprile 4, 2018

Cassola: le ricette di Famigliainfuga

La cassola è una zuppa di pesce, molto simile al Caciucco livornese. In campidano si dice "Sa cassola de pisci" ,  ma in tutta la Sardegna ci sono molte varianti di nome e di fatto.

In genere la cassola di pesce si prepara ad occhio e utilizzando il pesce che quel giorno si è trovato al mercato. Gli ingredienti infatti possono essere facilmente sostituiti in base alla possibilità e al periodo nella quale si prepara.

Il nome cassola trae origine dal tegame che veniva usato, fin da epoca medievale, per la preparazione di alcune ricette.

In Spagna la chiamavano cazuela, un termine molto simile a cassola. Oggi la nostra cassola trae il nome dalle preparazioni iberiche ma certamente si riferisce a ricette che già prima della dominazione spagnola erano in voga in tutto il mediterraneo.

INGREDIENTI

DOSI: per 4 persone

TEMPO DI PREPARAZIONE E DI COTTURA: un' ora circa

-1,200 kg di pesce misto pulito e lavato (polpi, gronghi, scorfani, caponi, S. Pietro, palombo, saraghi, sgombri, boghe, pagelli, ecc, a scelta)

-1 cipolla tritata con una manciata di prezzemolo

-2 spicchi d' aglio

-300 gr di pomodori secchi

-1 pezzetto di peperoncino piccante senza semi

-8 cucchiai di olio d' oliva

-mezzo bicchiere di vino bianco secco

-sale

-crostoni di pane casereccio

PROCEDIMENTO

In una casseruola, possibilmente di coccio, cuocete a fuoco basso, nell' olio, le verdure tritate e il peperoncino.

Togliete il peperoncino, versate il vino e fatelo evaporare. Aggiungete i polpi affettati, insaporiteli, versate un litro circa di acqua calda, portate a bollore, poi unite i vari pesci, iniziando dai gronghi, scorfani e capponi per finire a boghe e pagelli.

Salate e cuocete a fuoco basso per una mezz' oretta, quando la cassola sarà pronta versate un pò di brodo sul pane , che avrete disposto in fondine, perché si imbeva bene, poi suddividete il pesce.

Servite il tutto caldissimo. I pomodori secchi si trovano in barattoli sott' olio nei supermercati.

Il vino consigliato per accompagnare la ricetta è Tocai del Collio Goriziano o un ottimo bianco di Sardegna.

COME SERVIRE LA CASSOLA

Tagliate a fette il pane casareccio (pagnotta di osilo o lu tondu sussincu), strofinatelo di aglio e peperoncino, infornatelo per qualche minuto per ottenere i crostini.

Mettete i crostini ottenuti nei piatti fondi, dopo aver distribuito la cassola servitela caldissima. Per l’ottima riuscita dovrà essere piccante quanto basta per non bruciare il palato dell’ospite più delicato.

CONSIGLI

Per la realizzazione di questo piatto, il pesce deve essere ben pulito e fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti

Gennaio 26, 2021
Torta plumcake con marmellata di arancia

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppTorta Plumkake Un dolce perfetto per iniziare la mattina con la giusta carica ed energia La torta plumcake trae ispirazione dall’impasto del classico dolce di tradizione anglosassone – il plumcake, appunto – per realizzare una torta di forma tonda, […]

Read More
Marzo 8, 2020
Mojito cubano: il cocktail numero 1 che amava Hemingway

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppMojito Cubano: il sapore dei Caraibi Durante il nostro bellissimo tour a Miami e nella spettacolare Key West, non potevamo non gustarci (vista la temperatura gradevole del periodo) un vero mojito cubano originale. Il classico cocktail cubano Mojito è […]

Read More
Gennaio 22, 2020
Cucina romana: 5 piatti tipici per tutti

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppIl turista non è solamente quello che si reca in una località, ne visita i principali monumenti, magari si scatta un selfie e poi va via. Il turismo è vita, ovvero immergersi pienamente nella quotidianità dei posti che si […]

Read More
Aprile 4, 2018
Zuppa sarda: le ricette di Famigliainfuga

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppLa zuppa sarda, è un piatto della tradizione Ecco un’altra ricetta di Famigliainfuga Tipico della Gallura, zona nord-orientale della Sardegna famosa per lo splendido mare, è un piatto molto gustoso, a base di pane raffermo, formaggio e brodo di carne, e […]

Read More
Aprile 4, 2018
Favata alla Sassarese: le ricette di Famigliainfuga

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppLa favata Sassarese   Ecco un’altra ricetta di Famigliainfuga   La favata è un piatto tipico della cucina sarda, dove le fave sono l' ingrediente principale. A Sassari prende il nome di favata alla Sassarese. Per preparare questo piatto, […]

Read More
Aprile 4, 2018
Pane Frattau: le ricette di Famigliainfuga

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppPane Frattau Ecco un’altra ricetta di Famigliainfuga Il pane frattau, è una ricetta tipica sarda prodotta nei tipici forni di Ollolai, Dorgali e Nuoro. La sua preparazione è veloce e semplice. STORIA DEL PANE FRATTAU Questa ricetta era di […]

Read More
Aprile 4, 2018
Pabassinas: le ricette di Famigliainfuga

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppEcco un’altra ricetta di Famigliainfuga Le "pabassinas" (i Papassini) sono dolcetti a forma di rombo tipici della provincia di Nuoro e Cagliari. Esistono grandi varietà di questa ricetta, ciò che non deve mai mancare è l' uva passa. Tradizionalmente […]

Read More
Aprile 4, 2018
Pardulas: la ricetta delle casadinas sarde

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppLe Pardulas, dolcetti sardi alla ricotta e zafferano     Ricetta Pardulas originale   Le pardulas chiamate anche "casadinas", sono tipici dolcetti sardi della tradizione pasquale, dolcetti con ricotta che in italiano vengono chiamate formagelle sarde. A seconda della […]

Read More
Aprile 4, 2018
Burrida cagliaritana: le ricette di Famigliainfuga

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppLa burrida è un piatto gustoso condito con una salsetta a base di fegato dello stesso pesce, noci tritate e aceto da servire come antipasto o secondo. Di provenienza cagliaritana,  la burrida sarda differisce da quella ligure. In Catalogna esiste […]

Read More

Contatti

Per collaborazioni e richieste via email
info@famigliainfuga.com
+39 392 29 10 674
Logo del blog di viaggio famigliainfuga 300x100

Seguimi

Copyright by Michele Valente
2017 - 2021
envelope linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram