> Europa > Grecia > Corfù luoghi di interesse: 8+ cose da vedere sull’isola
luoghi dnteresse a Corfu

Corfù luoghi di interesse: 8+ cose da vedere sull’isola

Last Updated on 4 settimane by Michele Valente

Corfù è un’isola greca del Mar Ionio. È la seconda più grande delle isole Ionie e, con le sue piccole isole satelliti, costituisce la parte più nord-occidentale della Grecia.

Il nome dell’isola, Κορυφώ (Korifo), deriva dalla parola greca κορυφή (koryphe), che significa “la cima” o “il vertice”.

Se hai bisogno di un punto di partenza, prova il centro storico della città di Corfù, dichiarata Patrimonio dell’Umanità, sorvegliata da due possenti fortezze veneziane che hanno resistito a tutto ciò che l’Impero Ottomano ha potuto scagliare contro di loro.

cosa vedere a corfu

 

La costa di Corfù è disseminata di località turistiche, alcune più attraenti di altre, una meta greca molto ambita a luglio ed agosto.

Le migliori si trovano sulla costa occidentale, vicino a Paleokastritsa e Agios Stefanos.

Anche la costa meridionale merita di essere esplorata; qui troverete molte spiagge e antiche dimore costruite da ricchi mercanti nel XIX secolo – come la Casa di Kontokali nel villaggio di Kontokali – che oggi fungono da hotel o altre attività commerciali.

 

La città di Corfù

Corfu luoghi dinteresse

 

La città di Corfù, conosciuta anche come Kerkyra (in greco: Περιφερειακή ενότητα Κερκύρας), è una città e un ex comune dell’isola di Corfù.

Dalla riforma del governo locale del 2011 fa parte del comune di Corfú, di cui è un’unità comunale.

È il capoluogo dell’unità regionale di Corfù e il capoluogo amministrativo della provincia di Corfù.

La città funge anche da capoluogo della regione della Grecia sud-occidentale.

Corfù è una popolare destinazione turistica. L’economia della città dipende in gran parte dal turismo, dai servizi e dal trasporto marittimo, ma anche dall’agricoltura (produzione di olio d’oliva e vino) e dall’industria manifatturiera (tessile).

Oltre alla popolazione greca, la città ha sviluppato nel tempo un’ampia comunità di espatriati, tra cui molti pensionati britannici che si sono stabiliti nelle loro case nella città di Corfù.

Fortezza Vecchia di Corfù

cosa fare a corfu

 

La Fortezza Vecchia è nota anche come Fortificazione Veneziana e si trova sul lato orientale dell’isola dell’isola. Fu costruita nel XV secolo sotto il comando dei Veneziani, che all’epoca governavano l’isola.

L’antica fortezza è un luogo bellissimo da visitare con i suoi splendidi paesaggi e giardini, oltre che con i suoi musei.

 

Centro di Corfù

corfu cosa vedere

 

Il centro di Corfù è uno dei luoghi più importanti dell’isola. Costruito intorno al Porto Vecchio, è un luogo ricco di storia, cultura e divertimento per tutti i turisti che lo visitano.

Qui troverai molti negozi, ristoranti e caffè, oltre ad alcune bellissime chiese che offrono una vista mozzafiato sul mare.

 

Palazzo Achilleion di Corfù

cosa vistare a corfu

 

Il palazzo Achilleion è un palazzo del XIX secolo costruito in stile neoclassico. Fu progettato dall’architetto tedesco Richard Klenze per l’imperatrice Elisabetta d’Austria, nota anche come Sissi, dopo la sua visita all’isola nel 1869. È uno dei monumenti più famosi di Corfù e un’importante attrazione turistica.

L’Achilleion è un museo dal 1980, ma non è chiaro se sia mai stato utilizzato come tale. L’edificio fu saccheggiato durante la Seconda Guerra Mondiale e le sue decorazioni interne furono notevolmente danneggiate.

Nel 1965 fu consegnato allo Stato greco e nel 1980 divenne un museo. Dal 2005 il palazzo è stato riportato al suo antico splendore, dopo un ampio progetto di restauro finanziato dall’Unione Europea e supervisionato dall’Eforato delle Antichità della Prefettura di Achea in collaborazione con l’Istituto di Studi Classici dell’University College di Londra (UCL), sotto la supervisione del professor Malcolm Bell (UCL).

L’occupante più famoso del sito fu l’imperatrice Elisabetta d’Austria, che lo acquistò nel 1888 a caro prezzo dal principe Alfred von Windisch-Graetz, che lo aveva costruito circa vent’anni prima come residenza estiva.

 

Il Museo Bizantino (Museo di Arte Antica e Bizantina)

corfu cose da vedere

 

Il Museo Bizantino (Museo di Arte Antica e Bizantina) di Corfù è uno dei più importanti musei della Grecia, nonché uno dei più importanti musei di arte greca. È stato fondato nel 1866 dalla Società per la Promozione degli Studi Ellenici.

La collezione del museo comprende icone del XIV secolo della Scuola cretese, considerate tra i migliori esempi di pittura bizantina. Il museo ospita anche opere di altri maestri veneziani come Tiziano, Tintoretto e Veronese, oltre a dipinti del Barocco italiano.

Tra i suoi pezzi più importanti ci sono:

  • “L’ultima cena” di Paolo Veronese (1540). Questo dipinto fu commissionato dal cardinale Alessandro Farnese e portato a Corfù dopo molti anni di viaggio in Europa. Nel 1867 fu trasferito nell’attuale sede del Museo Bizantino di Corfù, dove si trova tuttora.
  • Cristo coronato di spine” del Tintoretto (1565). Questo dipinto fu commissionato dal cardinale Alessandro Farnese per la sua cappella privata a Roma, ma non lo vide mai terminato perché morì prima di poterlo completare. Rimase incompiuto fino al 17 esimo secolo.

 

Chiesa di San Spiridione

corfu cosa fare

 

La Chiesa di San Spiridione di Corfù è una chiesa del centro storico della città, situata a pochi passi da Plateia San Rocco.

La chiesa fu costruita nel 1687 dai veneziani come parte delle loro fortificazioni della città.

Fu dedicata a San Spiridione, considerato il protettore contro la peste e le pestilenze.

 

Isola dei Topi

cose da vedere a corfu isola dei topi

 

L’Isola dei Topi è uno dei luoghi di interesse di Corfù. L’isola è così chiamata perché la sua forma ricorda un topo con una lunga coda. È conosciuta come tale fin dall’antichità e fu chiamata Makris Koundouros (μακρις κουνδουρος) da Omero.

L’Isola dei Topi si trova tra i villaggi di Kassiopi e Agios Georgios, non lontano dalla città di Korfos. È collegata alla terraferma da un piccolo ponte che conduce al villaggio di Agios Georgios.

L’isola ha un paesaggio unico con bellissime spiagge sabbiose e acque limpide ricche di specie ittiche come cernie e orate. Le spiagge sono adatte per nuotare e fare snorkeling e per praticare altri sport acquatici come il jet ski o il parasailing.

 

Corfù luoghi di interesse: le spiagge dell’isola

Corfu luoghi di interesse da visitare e cose da fare le spiagge

 

L’isola di Corfù è famosa per le sue bellissime spiagge. Sono considerate tra le più belle della Grecia e molte attirano turisti da tutto il mondo.

Le spiagge principali si trovano nella parte meridionale dell’isola, dove si trova anche la maggior parte degli hotel. Ecco alcune delle migliori:

 

  • Spiaggia di Praia. La spiaggia più popolare dell’isola è Praia (o “Spiaggia”), che si trova vicino al villaggio di Agios Stefanos, 10 km a sud della città di Corfù. È una lunga spiaggia sabbiosa con acque poco profonde ed è ideale per le famiglie. Lungo la spiaggia si trovano diversi caffè e bar, oltre a strutture per gli sport acquatici come pedalò, attrezzature per il windsurf e moto d’acqua a noleggio.
  • Spiaggia di Agios Georgios. Questa spiaggia si trova in un’area chiamata Agios Georgios, proprio accanto alla spiaggia di Praia. Si tratta di una piccola insenatura sabbiosa con acque cristalline, adatte allo snorkeling e al nuoto. In riva al mare si trova anche una piccola taverna che serve piatti tradizionali greci come insalata di polpo, pesce alla griglia o anelli di calamaro fritti con salsa tzatziki.
  • Spiaggia di Agios Stefanos . Questa spiaggia si trova nel comune di Agios Stefanos, vicino alla città di Corfù. È una delle spiagge più famose di Corfù ed è considerata una delle migliori spiagge della Grecia. Ha sabbia fine e acque poco profonde che la rendono ideale per le famiglie con bambini. Nelle vicinanze si trovano anche bar e ristoranti.
  • Spiaggia di Agia Theodora . Questa spiaggia si trova all’estremità settentrionale dell’isola di Corfù, vicino a Platanias, nel comune di Kerkira. È nota per le sue acque cristalline e la soffice sabbia bianca che la rendono una destinazione ideale per le famiglie con bambini. Nelle vicinanze si trovano anche diverse taverne dove potrai gustare la deliziosa cucina greca mentre ti rilassi in vacanza.
  • Spiaggia di Kalamaki. Questa spiaggia si trova a 2 km a nord del villaggio di Kalamaki, sulla costa sud-orientale dell’isola di Corfù. È costituita principalmente da ciottoli, ma presenta anche alcuni punti sabbiosi che la rendono ideale per le famiglie con bambini, che possono giocare in tutta sicurezza.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.