Luglio 8, 2019

Fare campeggio senza portare la tenda da casa

Rinunciare ad una vacanza in campeggio perchè non si vuole viaggiare in aereo con una tenda è un problema assai diffuso. Per fortuna molti camping sono a conoscenza di questa difficoltà e hanno trovato il metodo per evitare ai viaggiatori estivi di portare questo peso e pagare un costo extra per il trasporto aereo.  

Quando si vuole trascorrere una bella settimana in camping nella stessa regione o in una località di mare non troppo distante, è plausibile spostarsi in auto o comunque utilizzare mezzi di trasporto come treni o autobus. La questione si complica quando bisognerà raggiungere una meta lontana dalla città in cui viviamo, soprattutto nel periodo estivo, quando muoversi con la propria auto, diventa molto faticoso, oltre che dispendioso. 

Dopotutto il bello di trascorrere una o due settimane in un camping vicino al mare consiste anche nel permettere quasi a tutti di risparmiare dei soldi. Allora perchè spendere questo denaro in benzina, necessaria per arrivare in una località così distante e perdere 2 giorni di viaggio, sicuri di percorrere strade super trafficate ?

 

Dove trascorrere le ferie in campeggio senza portarsi la tenda

Quando si viaggia in aereo una delle preoccupazioni più grandi del turista parsimonioso è quella di portarsi a bordo il giusto indispensabile, altrimenti quello che abbiamo risparmiato nel costo di un volo low cost, lo pagheremo con gli interessi nell'acquisto di un bagaglio da 20 chilogrammi. 

Per la fortuna di chi viaggia questa estate, sono sempre più i campeggi attrezzati per il noleggio delle tende in loco, consentendo a chiunque di evitare di trasportare tende ingombranti e tutte le stoviglie necessarie per fare un camping con la “C” maiuscola. 

Tra i primi campeggi in Italia a offrire questa possibilità, vi è il Camping Erbavoglio di Siracusa, che in realtà si propone al pubblico di chi vuole viaggiare in Sicilia, con qualcosa di ancora più innovativo. 

Immaginate di voler partire per trascorrere una bellissima vacanza a mare in Sicilia e di voler vivere l'avventura di un campeggio, senza per questo rinunciare a tutte le comodità di casa. 

In questa bella struttura, a pochi chilometri dall'azzurro mare di Fontane Bianche, è possibile infatti soggiornare in super tende, dotate di ogni comfort, dal frigorifero, alla televisione, sino a comprendere anche l'aria condizionata. 

 

Il glamping

Si chiama glamping ed è la nuova frontiera di chi vuole distinguersi e vivere l'esperienza in pieno relax di un agricampeggio, senza però patire la scomodità di dormire su materassini gonfiabili e di condividere degli spazi ristretti. Le tende da glamping di cui sono dotati questi campeggi sono spaziose e particolarmente fresche, ovvero l'ideale per chi non ha mai fatto campeggio o comunque ha voglia di riposare su letti matrimoniale in lattice e assolutamente ergonomici.

I costi per fare glamping sono naturalmente un po' più alti di quelli di un campeggio tradizionale, ma inferiori ai prezzi che spendereste per dormire ad Agosto in una piccola camera di un hotel di Siracusa. Dormire sospesi da terra, su delle tende talmente attrezzate e issate su degli ulivi è un'esperienza unica, in grado di rendere ancora più originale la vostra vacanza in campeggio nel sud est della Sicilia. 

Non avete più scuse per rifiutare di andare in campeggi perchè temete che un sasso posizionato al di sotto del materassino possa disturbare i vostri sonni. Scegliere di affittare una tenda da glamping significa poter disporre per tutta la durata del viaggio di bevande sempre fresche, grazie alla presenza di un frigorifero personale.  Chi ha già fatto campeggio, sa cosa vuol dire fare una fila per raffreddare le pasticche di ghiaccio per riporle nel frigo comune, spesso messo a disposizione dalla reception. 

 

Campeggio di lusso?

Trascorrere le ferie in glamping significa condividere gli spazi del campeggio e godere della convivialità di questo luogo, assaporandone lo spirito comunitario, ma godere di tutti quei piccoli lussi e quella comodità che credevamo di poterci permettere solo a casa.

Accomunare il campeggio al glamping sarebbe un errore, ed è per questo che può essere utile ricordarne le peculiarità in sintesi, in modo da capire se siamo fatti più per l'uno o per l'altro.

Caratteristiche di un camping tradizionale:

  • disponibilità di una piazzola di medie o piccole dimensioni;
  • spazi limitati all'interno della tenda;
  • poca privacy, causa vicinanza di altri campeggiatori

Caratteristiche di un glamping:

  • piazzola più grande;
  • notevole libertà di movimento all'interno delle apposite tende;
  • estrema privacy, perchè più defilate rispetto le altre piazzole per camper e tende. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/famigliavalente/public_html/wp-includes/class-wp-list-util.php on line 164

Contatti

Per collaborazioni e richieste via email
info@famigliainfuga.com
+39 392 29 10 674
Logo del blog di viaggio famigliainfuga 300x100

Seguimi

Copyright by Michele Valente
2017 - 2021
envelope linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram