Maggio 6, 2021

In vacanza all’Isola d’Elba con i bambini: consigli utili

All'isola d'Elba con i bambini

Se la campagna di vaccinazione proseguirà a spron battuto, questa estate potremo andare in vacanza in condizioni di relativa tranquillità, e quindi già da adesso conviene pensare alla destinazione da scegliere.

Le famiglie con bambini, per esempio, possono trovare nell’Isola d’Elba una meta perfetta, avendo la certezza di poter godere di un mare fantastico che può essere raggiunto con un viaggio in traghetto non troppo lungo.

Questa meravigliosa isola mediterranea mette a disposizione una natura lussureggiante, ed è in grado di assecondare qualunque tipo di necessità delle famiglie, anche in presenza di bambini molto piccoli.

 

Come si arriva all’Isola d’Elba

Per chi ha preoccupazioni di carattere logistico, non c’è niente da temere, nel senso che i collegamenti con l’Isola d’Elba non mancano di certo e hanno anche il pregio di essere veloci.

Partendo da Piombino, in particolare, si ha l’opportunità di arrivare sia Rio Marina e Cavo che Portiferraio. Varie compagnie garantiscono spostamenti in tutte le fasce orarie e in tutti i giorni della settimana.

Di conseguenza, si ha la possibilità di decidere in modo flessibile la destinazione scegliendo in quale momento della giornata partire. Le più importanti compagnie di navigazione sono Blu Navy, Elba Ferries, Toremar e Moby.

Il consiglio è di optare per la prenotazione anticipata, che in molti casi consente di beneficiare di una tariffa più conveniente. Il viaggio dura più o meno un’ora, e anche le operazioni di imbarco e sbarco sono abbastanza veloci, visto che i traghetti che percorrono questa tratta sono abbastanza piccoli.

 

La logistica

Le famiglie con bambini possono richiedere, per gli appartamenti e per le camere, degli allestimenti ad hoc, come per esempio il seggiolone, un lettino per i piccoli o le spondine.

I ristoranti offrono menu baby o addirittura pappe per i neonati. Per quanto riguarda le spiagge, ce ne sono numerose tra cui scegliere: una delle più popolari è quella di Fetovaia, mentre quello di Marina di Campo è decisamente un litorale a misura di bambino, anche per la sua ampiezza.

Da non perdere anche le spiagge di Sansone e di Cavoli, pur tenendo presente che il tragitto da affrontare per raggiungerle non è dei più confortevoli.

 

I borghi dell’Isola d’Elba

Uno dei borghi che meritano di essere visitati sull’isola è quello di Capoliveri, un tempo abitato dai pescatori, dai marinai e dai liberti che si riappropriavano della libertà attraverso il lavoro nelle cave.

Il nucleo di questo borgo è rimasto pressoché integro, ed è difficile non lasciarsi suggestionare dagli splendidi panorami sul mare.

Un’altra location che vale la pena di segnare in agenda è quella di Porto Azzurro, da scoprire sia di giorno che nelle ore notturne.

La cala Innamorata, invece, ha alle spalle una leggenda legata a una ragazza promessa sposa. Ci sono tanti locali in questo punto, e permettono di ammirare un tramonto dai colori incredibili.

 

I minerali

I bambini difficilmente riusciranno a tenere a bada la propria curiosità conoscendo i tanti minerali che hanno contribuito a rendere celebre l’Isola d’Elba nel corso del tempo.

La Piccola Miniera di Porto Azzurro, per esempio, consente di capire a grandi linee quanto l’attività di estrazione sia stata preziosa per questa isola.

È possibile perfino salire a bordo di un treno in modo da ripetere le esperienze dei minatori di un tempo, in una vera e propria avventura sotto terra. Molto appassionante è l’esposizione di minerali, con numerose varietà dai tanti colori.

Anche il Monte Calamita è una destinazione che non va dimenticata, con una miniera non più utilizzata che rievoca un pezzo di storia dell’Elba.

 

Tante attrazioni tra cui scegliere

Insomma, anche se la superficie dell’isola è tutto sommato limitata, c’è un vasto assortimento di attrazioni per far divertire e incuriosire i bambini, anche nel caso in cui il brutto tempo impedisca di andare al mare.

A Marina di Campo, per esempio, c’è l’Acquario dell’Elba, che permette di scoprire tutte le specie marine presenti nei dintorni dell’isola: un’occasione da non lasciarsi sfuggire per cogliere il valore della biodiversità di questo arcipelago.

La struttura è privata, ma collabora con la Capitaneria di Porto e con il Corpo Forestale per la tutela delle tartarughe marine.

 

Prenotare una vacanza per l’Elba: come fare

Qualora si preferisca aspettare per prenotare o comunque si sia interessati a un last minute isola d'Elba, si può fare riferimento a Emporio Vacanze, che mette a disposizione migliaia di offerte che possono essere prenotate direttamente online.

Emporiovacanze.com è un sito di facile utilizzo che fa capo a un tour operator che si occupa di servizi turistici e della loro vendita online. In ogni caso, è possibile anche richiedere informazioni al telefono, prenotando o ottenendo un preventivo, sempre nel contesto di un servizio di alta qualità. Sono oltre 500 le strutture che possono essere prenotate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti

Giugno 29, 2021
Cosa vedere a Chianciano: 8 idee per un weekend

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppUno dei posti più belli della Toscana è sicuramente Chianciano Terme. Si tratta di una località esclusiva che si trova tra la Valdichiana e la Valdorcia; quest'ultima è stata inserita nel 2004 tra i patrimoni dell'UNESCO. In queste valli […]

Read More
Giugno 15, 2021
Cosa vedere a Montalcino: ecco 7 idee

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppMontalcino, l'incantesimo del passato Se vuoi fare un salto nel tempo e trovarti di colpo tra il XIV e il XVI secolo, vai a Montalcino (patria dei famosissimi vini italiani, "Rosso di Montalcino" e "Brunello di Montalcino") e l'incantesimo […]

Read More
Giugno 8, 2021
Cosa vedere a Bolgheri il piccolo e famoso borgo toscano

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppLa piccola frazione di Bolgheri Bolgheri è una frazione del comune di Castagneto Carducci, in Toscana. L'origine del suo nome è molto particolare, infatti deriva da un insediamento militare che i Bulgari, dopo essersi alleati con i Longobardi, avevano […]

Read More
Giugno 8, 2021
Cosa vedere a Pienza: 7 consigli utili

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppCosa vedere a Pienza in 7 punti fondamentali Come molti piccoli centri della Toscana, Pienza è un grazioso borgo rinascimentale in provincia di Siena, dichiarato ormai da diversi anni patrimonio dell'UNESCO per la vasta gamma di ricchezze che contiene […]

Read More
Giugno 7, 2021
Noleggio camper Firenze: consigli su come dove e quando

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppNoleggiare un camper a Firenze Viaggiare liberamente è uno dei sogni più grandi e, almeno una volta, tutti hanno immaginato di avere un camper per muoversi senza vincoli. Se anche tu vuoi sapere cosa significa scoprire il mondo e, […]

Read More
Giugno 1, 2021
Cosa vedere a Bagno Vignoni: 5 idee per la famiglia

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppHai mai sentito parlare di Bagno Vignoni? E' un piccolo borgo che si trova in Toscana in provincia di Siena, più precisamente nella splendida Val d'Orcia. Questo piccolo borgo è particolarmente conosciuto per essere una località termale.   Cosa […]

Read More
Maggio 27, 2021
Turismo ecosostenibile in Toscana: 7 luoghi nella natura

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppTurismo sostenibile Si sente spesso parlare di turismo ecosostenibile e responsabile, definito anche semplicemente turismo sostenibile, il quale si sta affermando sempre di più tra le persone che per scelta decidono di trascorre le vacanze semplicemente in armonia con […]

Read More
Marzo 28, 2021
Al mare in Toscana con i bimbi: ecco dove andare

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppIl mare in Toscana La Toscana è una terra meravigliosa, ricca di bellezze paesaggistiche e architettoniche nonché patria di geni che rendono grande il nome del nostro Paese nel mondo. La patria di Dante Alighieri è un ottimo punto […]

Read More
Novembre 23, 2020
Bed e breakfast Maremma vicino al mare

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppIn questo articolo, ti parleremo di un Bed e breakfast in Maremma la perla della Toscana, un luogo dove ogni tanto ci piace trascorrere i nostri giorni di vacanza in completo relax durante la primavera e l'estate. Questo bed […]

Read More
Novembre 7, 2020
Vivere ad Arezzo: l'aria buona della Toscana

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppVivere ad Arezzo Ami Milano, grande città dalle mille sfacciature che si intercorrono tra storia, cultura e vita mondana, opportunità che a volte non possono bastare ad impedire di cambiare aria e trasferirsi ad Arezzo. Ma fra tutte le […]

Read More

Contatti

Per collaborazioni e richieste via email
info@famigliainfuga.com
+39 392 29 10 674
Logo del blog di viaggio famigliainfuga 300x100

Seguimi

Copyright by Michele Valente
2017 - 2021
envelope linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram