Gennaio 14, 2018

Ryanair bagaglio a mano: cosa sapere prima di partire

State pianificando un volo con Ryanair? Le nuove regole inerenti il bagaglio a mano possono generare dubbi e timori, ma non c'è ragione di allarmarsi: è sufficiente informarsi prima di partire! In questo modo non vi imbatterete in tariffe aggiuntive e spiacevoli inconvenienti. Diverse le novità introdotte a partire dal 1° novembre 2018. Ecco tutto ciò che vi serve sapere sul bagaglio a mano Ryanair.

 

Ryanair: nuove disposizioni per il bagaglio a mano

Le nuova normativa di Ryanair è, in linea di massima, la seguente: dal 1° novembre 2018 la tariffa standard non include più il bagaglio a mano grande, cioè il classico trolley da 10 kg. Quindi, se intendete volare con la compagnia irlandese e non volete rinunciare al vecchio trolley, avete due alternative:

• acquistare un imbarco prioritario (al costo di 6 euro). Tale opzione vi consentirà di portare in cabina due bagagli a mano;

• registrare online il bagaglio a mano da 10 kg (al costo di 10-12 euro). In questo caso dovrete lasciarlo al check-in prima di effettuare i controlli di sicurezza.

Quale che sia la vostra scelta, potrete comunque portare in cabina un bagaglio a mano di più piccole dimensioni, bagaglio che dovrete posizionare sotto il sedile di fronte a voi e non nelle cappelliere.

Ma illustriamo ora, più nel dettaglio, le nuove norme cercando di rispondere a tutte le vostre possibili domande.

 

Ecco un video che spiega le nuove regole

 

 

Quanti bagagli a mano si possono portare in cabina?

Prima che entrassero in vigore le nuove disposizioni, Ryanair consentiva ai propri viaggiatori di avere in cabina due bagagli mano: uno di dimensioni 55 x 40 x 20 cm (un trolley o una borsa) e un altro più piccolo (ad esempio una cartellina o la borsa del computer). In un secondo momento, per essere certi di imbarcare il proprio bagaglio a mano, occorreva acquistare obbligatoriamente un imbarco prioritario. A partire dal 1° novembre 2018, invece, Ryanair consente il trasporto in cabina, a titolo gratuito, di un solo bagaglio a mano, il quale non deve superare le dimensioni di 40 x 20 x 25 cm (esempi possono essere una borsa, uno zaino piccolo o una borsa per laptop). Il bagaglio a mano più grande (55 × 40 × 20 cm), dunque, dovrete acquistarlo a parte usufruendo, per esempio, della Tariffa Plus (che include l'imbarco prioritario) oppure sommando il suo costo (10-12 euro) alla tariffa standard.

 

Qual'è la procedura da seguire per portare in cabina un bagaglio a mano grande?

Chiariamo quanto sopra riportato: l'unica via per avere la completa certezza di portare in cabina un bagaglio a mano grande è rappresentata dall'acquisto di un imbarco prioritario, nel momento in cui si effettua la prenotazione o in seguito ad essa. Le tariffe Plus, Family Plus e Flexi Plus comprendono l'imbarco prioritario. Se, invece, optate per la tariffa standard potrete portare con voi in cabina un unico bagaglio a mano piccolo (40x20x25 cm).

 

Qual'è il costo dell'imbarco prioritario Ryanair?

Il costo dell'imbarco prioritario Ryanair è di 6 euro a tratta. Potete acquistare l'imbarco prioritario contestualmente alla prenotazione oppure potete aggiungerlo ad essa fino ad un'ora prima del decollo.

 

Cosa accade se tutti scelgono di acquistare un imbarco prioritario?

Tale eventualità può essere esclusa: per ciascuna tratta è previsto un massimo di 95 imbarchi prioritari.

 

E se non si acquista un imbarco prioritario?

Se decidete di non acquistare un imbarco prioritario e desiderate portare con voi un trolley (oltre al bagaglio a mano piccolo), dovete provvedere all'acquisto di un bagaglio registrato.

 

Qual'è il costo del bagaglio a mano registrato?

Stando alle regole introdotte dal 1° novembre 2018, non si può più portare a bordo il classico trolley da 10 kg. Quest'ultimo non va imbarcato in cabina, bensì in stiva. La procedura per l'imbarco di tale bagaglio è così articolata: nel momento in cui si procede alla prenotazione di un volo Ryanair, occorre registrare il bagaglio a mano da 10 kg (55x40x20 cm) online. Il costo del bagaglio da registrare può variare dai 10 ai 12 euro. Se si aggiunge il suddetto bagaglio alla prenotazione, dopo aver effettuato la stessa (fino a 40 minuti prima della partenza), il costo è di 10 euro. Una volta giunti in aeroporto, dovrete consegnare il bagaglio registrato al check-in. Qui quest'ultimo sarà etichettato per poi essere inviato in stiva. Se il bagaglio a mano grande non viene preventivamente registrato online e viene depositato direttamente al banco del check-in dell'aeroporto, il suo costo è di 20 euro. Se il medesimo bagaglio non registrato viene trasportato fino al gate d'imbarco, il costo aumenta ulteriormente e raggiunge i 25 euro.

 

Le nuove regole per i bagagli a mano Ryanair prevedono eccezioni?

La risposta è sì. I passeggeri con problemi di mobilità, che abbiano richiesto l'assistenza speciale aeroportuale, sono autorizzati a portare in cabina sia la borsa piccola sia il bagaglio a mano più grande. Le attrezzature mediche possono essere portate a bordo gratuitamente, previa verifica delle stesse da parte del team di assistenza speciale di Ryanair.

 

Che cosa è meglio fare in definitiva?

Se avete necessità di portare a bordo il bagaglio a mano grande, prenotate il vostro volo con largo anticipo aggiungendo l'imbarco prioritario (considerate il limite di 95 posti). Se, invece, avete bisogno di portare con voi un trolley, ma volete viaggiare comodamente ed evitare grattacapi ai controlli di sicurezza (uno degli intoppi più frequenti riguarda i liquidi trasportati), acquistate il bagaglio mano registrato nel momento in cui procedete alla prenotazione del volo. Alla luce di quanto spiegato, si può concludere che un posto con priorità è sicuramente più economico di uno senza priorità. Ma, ricordiamolo, non tutti i passeggeri possono godere di questa opportunità. Tenete pertanto a mente che chi prima arriva meglio alloggia!

 

Le nuove norme riguardano anche i bagagli da stiva?

Le ultime disposizioni di Ryanair, inerenti i bagagli a mano, hanno prodotto un cambiamento di parametri per quanto concerne i bagagli da stiva. Se assumiamo come riferimento la tariffa Plus, quest'ultima include anche un bagaglio da stiva da 20 chilogrammi. Calcolate con esattezza, dunque, il quantitativo di roba che intendete portare con voi, dal momento che l'opzione più conveniente potrebbe essere l'imbarco in stiva di una sola valigia.

 

Il nuovo regolamento per i bagagli a mano Ryanair apporta dei vantaggi?

Per quanto possano sembrare restrittive, le nuove norme apportano indiscutibili vantaggi, ovvero:

• apprezzabile diminuzione dei ritardi dei voli;

• tariffe economiche per il bagaglio a mano registrato online o tramite app;

• possibilità di trasportare maggiori quantitativi di liquidi nel bagaglio da 10 kg;

• possibilità di effettuare agevolmente il percorso verso il gate d'imbarco senza trascinare alcun peso.

2 comments on “Ryanair bagaglio a mano: cosa sapere prima di partire”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti

Settembre 16, 2021
Richiedere rimborso a Lufthansa: come fare

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppCome richiedere rimborso  Se stai leggendo qui è perché sei interessato a richiedere rimborso a Lufthansa. Sicuramente diverse volte ti sarà quindi capitato d'effettuare dei viaggi con una compagnia aerea per motivi di lavoro o per svago, riscontrando però […]

Read More
Aprile 11, 2020
Volare con i bambini: ecco le compagnie aeree family friendly

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppViaggiare insieme ai bambini può essere un'esperienza molto difficile e snervante da attuare: prezzi alti, brutte occhiate lanciate dalla gente e servizi non sempre a misura delle tue esigenze. Eppure, esistono delle possibilità che vengono spesso sottovalutate: un viaggio […]

Read More
Marzo 15, 2020
Voli speciali Alitalia per permettere il rientro dei connazionali

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsApp(Roma 15 marzo 2020) Finalmente i connazionali rimasti bloccati in giro per il mondo potranno rientrare con voli speciali Alitalia. La compagnia aerea di bandiera, ha rilasciato un comunicato stampa dove dice che in coordinamento con l'unità di crisi […]

Read More
Gennaio 6, 2020
Concorso KLM vinci 2 biglietti

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppPer iniziare l’anno nuovo ecco un primo concorso e quale occasione migliore di questo. Basteranno pochi secondi e potreste vincere una coppia di biglietti aerei KLM per volare dove volete voi. Scadenza ore 24:00 del 31/1/2020 Partecipa Partecipa Premi  Il premio […]

Read More
Giugno 6, 2019
Air France: volare con la compagnia di bandiera francese

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsApp<< compagnia aerea Air France: un pò di storia La compagnia aerea oggi: Air France è una delle più grandi compagnie aeree in Europa. Con KLM, costituisce il gruppo più grande del mondo in termini di fatturato. La compagnia aerea vola verso […]

Read More
Maggio 29, 2019
Aer Lingus: volare con la compagnia aerea irlandese

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppPresentazione compagnia aerea e storia La compagnia oggi: Aer Lingus è la compagnia aerea nazionale irlandese. Fondata nel 1936, serve circa 80 destinazioni negli Stati Uniti, in Africa e nella maggior parte dei paesi europei, principalmente dagli aeroporti di Belfast, Cork […]

Read More
Maggio 28, 2019
Aeroflot: volare con la compagnia aerea russa

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppCompagnia aerea russa: Aeroflot  Aeroflot oggi: Aeroflot è la più grande delle compagnie aeree russe. Trasporta oltre 10 milioni di passeggeri all'anno e serve 118 destinazioni in Europa, Nord America, Africa, Medio Oriente e Asia, con partenza dall'aeroporto di Mosca. Aeroflot è membro […]

Read More
Maggio 27, 2019
Volare con Air Italy compagnia aerea italiana

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppAir Italy: presentazione e storia     Air Italy oggi: Air Italy è la seconda più grande azienda del paese dopo Alitalia. Con sede a Milano e Olbia, serve entrambe le destinazioni nazionali, Roma, Napoli e Palermo, così come l'Accra internazionale, Il […]

Read More
Maggio 18, 2019
Iberia Airlines: volare con la compagnia spagnola

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppIberia Airlines la storia     La compagnia oggi: Iberia è la prima compagnia aerea spagnola e una delle più grandi compagnie aeree europee. Iberia serve più di 100 destinazioni in quasi 45 paesi dall'aeroporto internazionale Madrid-Barajas. La compagnia spagnola è anche […]

Read More
Maggio 14, 2019
British Airways: volare con la compagnia britannica

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppBritish Airways presentazione e storia della compagnia britannica La compagnia oggi: British Airways è la più grande compagnia aerea britannica e una delle più grandi compagnie aeree d'Europa. Con una flotta di 245 aerei, la compagnia aerea serve più di 300 […]

Read More

Contatti

Per collaborazioni e richieste via email
info@famigliainfuga.com
+39 392 29 10 674
Logo del blog di viaggio famigliainfuga 300x100

Seguimi

Copyright by Michele Valente
2017 - 2021
envelope linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram