Aprile 4, 2018

Zuppa sarda: le ricette di Famigliainfuga

La zuppa sarda, è un piatto della tradizione

Ecco un’altra ricetta di Famigliainfuga

Tipico della Gallura, zona nord-orientale della Sardegna famosa per lo splendido mare, è un piatto molto gustoso, a base di pane raffermo, formaggio e brodo di carne, e pur essendo un po’ lungo da preparare, non è affatto difficile, basta avere alcune piccole accortezze.

Secondo la tradizione, questa pietanza si preparava con ingredienti poveri tipici della vita di campagna, veniva denominata "piatto dei poveri".

E' un piatto di origini molto antiche, la sua nascita si fa risalire al Medioevo, legata alla vita contadina e preparata con i prodotti della terra.

Generalmente, in occasioni di pranzi nuziali o feste paesane della Gallura o di altre località della Sardegna si era soliti cucinarla.

Come tutte le ricette anche la zuppa sarda presenta diverse varianti e versione, tramandate di famiglia in famiglia.

 

INGREDIENTI

 

DOSI: per 4 persone

-1 litro abbondante di brodo di carne bollente, anche fatto con i dadi

-fette di pane casereccio abbrustolite

-200 gr di cacio fresco sardo affettato o mozzarella

-prezzemolo tritato

-noce moscata

-pepe

-pecorino grattuggiato

TEMPO DI PREPARAZIONE E DI COTTURA: 30 min circa

 

PROCEDIMENTO

In una casseruola di coccio alta e stretta fate uno strato di fette di pane, copritele con uno di fettine e di formaggio, distribuite del prezzemolo, una grattugiata di noce moscata e pepe.

Versate un pò di brodo caldo, in modo che si imbeva il pane. Proseguite con altri stati alternati, aggiungendo sempre anche il brodo, fino ad esaurimento degli ingredienti.

Spolverizzate la superficie col pecorino e mettete in forno a 250 gradi finché il cacio avrà "legato" col pane e sulla superficie si sarà formata una crosticina dorata.

Il vino consigliato per accompagnare la ricetta è Colli Euganei rosso.

CONSIGLI

Perché la zuppa gallurese risulti perfetta tutti gli strati dovranno essere ben amalgamati tra loro: pane e formaggio dovranno fondersi. Se lo strato di pane risulta evidente vuol dire che non è stato bagnato a sufficienza.

Non dimenticare di far riposare la zuppa gallurese almeno 20 minuti prima di servirla: ciò faciliterà il taglio delle porzioni. In questa fase, la zuppa potrebbe afflosciarsi un po': si tratta di un fenomeno del tutto normale che non compromette la riuscita della ricetta.

Per realizzare la ricetta in meno tempo, il consiglio è quello di preparare il brodo di carne il giorno prima.

Per chi ama il gusto speziato, oltre alle erbe aromatiche può aggiungere il finocchio selvatico, un pò di cannella e noce moscata.

Leggi anche: Ricetta della favata alla sassarese

Leggi anche: Pane Frattau

Leggi anche: Ricetta Pardulas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti

Gennaio 26, 2021
Torta plumcake con marmellata di arancia

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppTorta Plumkake Un dolce perfetto per iniziare la mattina con la giusta carica ed energia La torta plumcake trae ispirazione dall’impasto del classico dolce di tradizione anglosassone – il plumcake, appunto – per realizzare una torta di forma tonda, […]

Read More
Gennaio 6, 2021
Minestra di castagne 

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppCome preparare la minestra di castagne La minestra di castagne è un primo piatto povero ma molto gustoso. È ancora oggi uno dei piatti più apprezzati della cucina Veneto/Lombarda.   Ingredienti Minestra di castagne per 4 persone   1kg […]

Read More
Novembre 8, 2020
Pasta alla Gricia: la ricetta originale

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppPasta alla Gricia: storia ed origini della ricetta La pasta alla Gricia è anche chiamata Amatriciana Bianca. È un piatto tipico della tradizione romana. Secondo alcuni il piatto nacque a Roma, ma anche un paesino in provincia di Rieti ne […]

Read More
Marzo 8, 2020
Mojito cubano: il cocktail numero 1 che amava Hemingway

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppMojito Cubano: il sapore dei Caraibi Durante il nostro bellissimo tour a Miami e nella spettacolare Key West, non potevamo non gustarci (vista la temperatura gradevole del periodo) un vero mojito cubano originale. Il classico cocktail cubano Mojito è […]

Read More
Febbraio 24, 2020
5 tipi di risotti da preparare: il meglio delle ricette regionali

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppIl riso nella cucina italiana Il riso è il più leggero tra i cereali ma nello stesso tempo ricco dei nutrienti necessari, tra vitamine, fibre e sali minerali, con una quantità di grassi minima e privo di glutine: è […]

Read More
Gennaio 22, 2020
Cucina romana: 5 piatti tipici per tutti

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppIl turista non è solamente quello che si reca in una località, ne visita i principali monumenti, magari si scatta un selfie e poi va via. Il turismo è vita, ovvero immergersi pienamente nella quotidianità dei posti che si […]

Read More
Aprile 4, 2018
Favata alla Sassarese: le ricette di Famigliainfuga

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppLa favata Sassarese   Ecco un’altra ricetta di Famigliainfuga   La favata è un piatto tipico della cucina sarda, dove le fave sono l' ingrediente principale. A Sassari prende il nome di favata alla Sassarese. Per preparare questo piatto, […]

Read More
Aprile 4, 2018
Pane Frattau: le ricette di Famigliainfuga

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppPane Frattau Ecco un’altra ricetta di Famigliainfuga Il pane frattau, è una ricetta tipica sarda prodotta nei tipici forni di Ollolai, Dorgali e Nuoro. La sua preparazione è veloce e semplice. STORIA DEL PANE FRATTAU Questa ricetta era di […]

Read More
Aprile 4, 2018
Pabassinas: le ricette di Famigliainfuga

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppEcco un’altra ricetta di Famigliainfuga Le "pabassinas" (i Papassini) sono dolcetti a forma di rombo tipici della provincia di Nuoro e Cagliari. Esistono grandi varietà di questa ricetta, ciò che non deve mai mancare è l' uva passa. Tradizionalmente […]

Read More
Aprile 4, 2018
Pardulas: la ricetta delle casadinas sarde

Condividi l'articolo: Share on Twitter Share on Facebook Share on LinkedIn Share on Email Share on WhatsAppLe Pardulas, dolcetti sardi alla ricotta e zafferano     Ricetta Pardulas originale   Le pardulas chiamate anche "casadinas", sono tipici dolcetti sardi della tradizione pasquale, dolcetti con ricotta che in italiano vengono chiamate formagelle sarde. A seconda della […]

Read More

Contatti

Per collaborazioni e richieste via email
info@famigliainfuga.com
+39 392 29 10 674
Logo del blog di viaggio famigliainfuga 300x100

Seguimi

Copyright by Michele Valente
2017 - 2021
envelope linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram