Luglio 12, 2019

Passeggini leggeri per viaggiare: criteri di scelta

Partire per le vacanze non è mai semplice, troppe sono le cose da pianificare e programmare; soprattutto se in famiglia ci sono bambini in tenera età. Viaggiare con bimbi piccoli comporta un'organizzazione di bagagli e attrezzature dedicate ai piccoli viaggiatori, che anche in vacanza necessitano di cure particolari.

Ogni mamma sa quanto è importante possedere un passeggino performante che non ci lasci in panne a metà delle vacanze. Ma come deve essere il passeggino top? Sicuramente elegante, dalla linea tecnologica, moderno, ma soprattutto “leggero”, maneggevole, trasportabile senza sforzo in auto e sui mezzi pubblici, anche in treno. 

 

Tutto quello che serve a una mamma in viaggio per il suo bambino

Durante le ferie una mamma che ha un bambino molto piccolo con sé ha bisogno anche in albergo o in casa vacanze determinati oggetti, prodotti e dispositivi; possiamo citare il fasciatoio pieghevole, i prodotti da bagno per il piccolo, pannolini e quant'altro; tutte cose di cui non si può fare a meno; ma una delle cose assolutamente indispensabili è il passeggino. In effetti portarsi in viaggio un passeggino non è cosi semplice, la mamma deve avere con sé un prodotto che rientra nella categoria “passeggini leggeri”. Perché il passeggino deve essere appunto leggero, facile da aprire e da richiudere e deve occupare uno spazio minimo. Deve essere riponibile in uno spazio esiguo, come ad esempio nello scompartimento di un treno, in autobus, in ascensore.

 

Grande scelta sul mercato di passeggini di vari brand

Oggi in commercio i prodotti dedicati all'infanzia sono sempre più funzionali, sofisticati e tecnologici, pensati per essere di aiuto alle mamme; i passeggini cosiddetti leggeri sono stati realizzati proprio per le mamme che si muovono spesso con i mezzi pubblici, che viaggiano da sole con il loro bambino e che necessitano di un passeggino altamente eclettico, leggero, poco ingombrante, veloce da chiudere e da aprire, anche con una sola mano. Spesso le mamme si muovono da sole e per questo motivo devono poter avere a disposizione un passeggino gestibile in modo semplice.

 

Scegliere il passeggino migliore per andare in vacanza

Quando si rende necessario l'acquisto di un passeggino bisogna valutare la maneggevolezza, il peso, la dinamicità delle forme ma anche che sia comodo e avvolgente per il vostro bambino, che deve sentirsi al sicuro. Questo punto è fondamentale poiché se il bimbo non è a suo agio inizierà a piangere e a sentirsi infastidito. Durante lo shopping, le passeggiate, e le uscite in genere il passeggino ha un ruolo di primaria importanza, perché i bambini piccoli si stancano facilmente e senza passeggino le mamme non potrebbero uscire di casa in totale comodità. Mentre un buon passeggino assicura pomeriggi di relax al parco o piacevoli ore con le amiche in una sala da thè, senza privare il bimbo di comfort e sicurezza.

 

Importante per mamma e bambino

Un passeggino di buona qualità è importante sia per la mamma che per il bimbo; è necessario accertarsi anche che sia stato realizzato con materiali resistenti e affidabili, che non contengono sostanze nocive e che possa durare nel tempo.  Insomma devono essere presenti varie peculiarità che rendano un passeggino “il” passeggino perfetto per le vostre esigenze. Se anche in vacanza avete in programma di spostarvi spesso il passeggino perfetto è senza dubbio un passeggino leggero.

 

Il passeggino perfetto: anche low cost è valido

Riepilogando deve essere: ergonomico e leggero, facile da chiudere e aprire, realizzato con materiali di ottima qualità, con una seduta che accoglie il bimbo e lo avvolge, consentendogli anche di fare il suo sonnellino nel centro della città, e deve avere un costo accessibile, poiché non sempre un costo basso è indice di scarsa qualità. 

 

Prezzo alto o basso? Quale è garanzia di un buon acquisto?

Sul prezzo per svariati prodotti e non solo per i passeggini, ci sono sempre molte controversie. Molte mamme pensano sull'adagio che recita: “chi più spende meno spende” ma questa è una regola fortemente sostenuta dalle nostre nonne. Oggi anche i prodotti low cost sono quasi sempre di ottima fattura; il costo basso non determina una sicura qualità scadente. Questa nuova politica economica appoggiata dall'evoluzione tecnologica permette alle mamme di risparmiare senza rinunciare all'acquisto di un passeggino di alto profilo. 

2 comments on “Passeggini leggeri per viaggiare: criteri di scelta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/famigliavalente/public_html/wp-includes/class-wp-list-util.php on line 164

Contatti

Per collaborazioni e richieste via email
info@famigliainfuga.com
+39 392 29 10 674
Logo del blog di viaggio famigliainfuga 300x100

Seguimi

Copyright by Michele Valente
2017 - 2021
envelope linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram