> Europa > Spagna > Tutto quello che devi sapere sul Cammino di Santiago de Compostela
Cammino di Santiago de Compostela

Tutto quello che devi sapere sul Cammino di Santiago de Compostela

vacanze invtoscana
vacanze invtoscana

Last Updated on 2 mesi by Michele Valente

Cammino di Santiago de Compostela

Il Cammino di Santiago de Compostela, noto anche come Cammino di Santiago, è una rete di sentieri che collega i Pirenei alla città di Santiago de Compostela in Galizia, Spagna.

Il Cammino di Santiago, si estende per 800 chilometri e ci sono diversi itinerari che si possono percorrere, normalmente in un mese.

Il sentiero era originariamente utilizzato dai pellegrini che si recavano a Santiago de Compostela per visitare quelle che ritenevano essere le spoglie di San Giacomo (Santiago), uno degli apostoli di Gesù Cristo, che secondo la tradizione cattolica fu martirizzato a Gerusalemme nel 44 d.C..

Ancora oggi, migliaia di persone percorrono ogni anno i suoi tortuosi sentieri in cerca di illuminazione spirituale o semplicemente per sfidare se stessi fisicamente e mentalmente.

Molte persone scelgono di percorrerlo autonomamente. Tuttavia, viste le tante cose a cui pensare (dovrete stare via molti giorni) è più sicuro farsi aiutare nell’organizzazione da un’agenzia di viaggi specializzata.

È importante notare che pochissime persone sono solite percorrere l’intero Cammino francese e che di solito scelgono di fare dei tratti o di percorrerlo da vicino a Santiago de Compostela, poiché il requisito per ottenere la Compostela è quello di percorrere 100 km.

L’ agenzia di viaggi Camino de Santiago vi aiuterà a pianificare il vostro viaggio, vi fornirà informazioni sul percorso e vi guiderà lungo il cammino. 

Offre diversi servizi, come il trasferimento dall’aeroporto e diverse tipologie di alloggio lungo il percorso.

 

Dove inizia il percorso del Cammino di Santiago?

L’itinerario inizia ovunque il pellegrino esca dalla porta di casa e termina a Santiago de Compostela, dove la tradizione vuole che sia sepolto il primo apostolo martire. 

Durante il Medioevo divenne un importante pellegrinaggio per i cristiani.

Dalla metà degli anni Ottanta, il Camino ha conosciuto una rinascita di popolarità. 

Nel 2017, più di 300.000 pellegrini hanno raggiunto Santiago de Compostela. 

La maggior parte viaggia a piedi, ma altri scelgono di andare in bicicletta o a cavallo.

 

Quali sono i percorsi principali del Cammino di Santiago?

Esistono diversi itinerari che compongono il Cammino di Santiago. Il più popolare è il Cammino francese, che va da St. Jean Pied-de-Port a Santiago de Compostela in Spagna. 

 

Il Cammino francese 

Il Cammino francese è un percorso escursionistico di lunga distanza che si snoda lungo il Cammino di Santiago, attraverso la Francia e la Spagna. 

Il percorso è suddiviso in 31 tappe, con una lunghezza media di 30 km per tappa. La prima tappa inizia a Saint-Jean-Pied-de-Port e termina a Roncisvalle; l’ultima tappa termina a Santiago de Compostela.

L’itinerario è stato creato nel 1135, quando i monaci registrarono per la prima volta le informazioni sulla distanza tra ogni luogo di interesse lungo il percorso. 

Queste informazioni furono trascritte in un documento chiamato Codex Calixtino. 

Con il tempo, questo documento è diventato uno dei riferimenti più importanti per i pellegrini che percorrono il Cammino di Santiago.

Il Cammino Francese è considerato uno dei migliori itinerari per l’escursionismo perché dispone di tutti i servizi necessari per assistere i camminatori che vogliono completare questo viaggio: alloggi in ostelli e alberghi, nonché ristoranti che offrono cucina locale.

 

Il Cammino Portoghese

Il Cammino Portoghese è il secondo itinerario più popolare. Inizia a Lisbona e termina a Santiago de Compostela. 

Si tratta di un percorso relativamente facile, con pochissimo dislivello, quindi è una buona scelta per chi non ha mai fatto un’escursione a lunga distanza. 

Il percorso attraversa molti luoghi e villaggi storici lungo il cammino verso la città cattedrale di Santiago de Compostela.

 

Il Cammino Inglese

Il Cammino Inglese è uno dei percorsi di pellegrinaggio verso Santiago de Compostela, nel nord-ovest della Spagna. 

Tradizionalmente inizia a Ferrol, nella provincia di La Coruña, e termina a Santiago.

È un percorso popolare per i pellegrini di tutto il mondo in cerca di illuminazione spirituale ed è noto anche come “Camino Ingles”.

Il Cammino Inglese era una delle tre vie di pellegrinaggio che attraversavano la Galizia e si inoltravano nel nord della Spagna, seguendo un percorso simile a quello del Cammino Francese.

Il Cammino Primitivo

Il Cammino Primitivo, o Camino Original, può essere breve, ma il terreno collinare lo rende difficile. 

È il percorso più antico e inizia a Oviedo.

Il percorso principale attraversa una splendida campagna, passando per piccoli villaggi e città lungo il cammino. 

Il sentiero passa da dolci colline a prati pianeggianti e viceversa, ma non ci sono montagne da scalare.



Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *