Migliori smartphone di fascia media 2022: ecco 3 modelli interessanti

Smartphone di fascia media migliori nel 2022

Se ciascuno di noi potesse scegliere in totale libertà il proprio smartphone, in 9 casi su 10 la scelta sarebbe indirizzata verso i migliori modelli in assoluto in fatto di optionals, estetica, prestazioni.

Più salgono gli standard qualitativi, tuttavia, più sale il prezzo: certi modelli possono tranquillamente arrivare a costare sopra i 1000 euro.

Nel caso in cui non disponessimo di tali budget, la nostra scelta dovrebbe giocoforza orientarsi su uno smartphone di fascia media.

Il che non significherebbe ripiegare su un dispositivo scadente, tutt’altro. In questo livello possiamo trovare tranquillamente uno smartphone altamente performativo ad un prezzo più alla portata di tutte le tasche.

Quali che seguono non saranno sicuramente i migliori smartphone per video e nemmeno smartphone con migliore fotocamera, ma sono un buon compromesso per chi cerca buona qualità ad un prezzo “abbastanza” contenuto.

Qui di seguito analizzeremo i tre migliori modelli di smartphone di fascia media del 2022.

 

Google Pixel 6a

Pixel 6a migliori smartphone di fascia media

 

Pregi:

  • Sicurezza contro la minaccia di attacchi informatici
  • Traduzione immediata in 11 lingue e interprete
  • Miglioramento delle tonalità della pelle tramite Real Tone
  • Ricarica veloce

Siamo al cospetto di uno dei migliori smartphone di fascia media della serie Google Pixel, che rappresenta l’evoluzione della linea precedente, ovvero Google Nexus. Nella fattispecie è l’ultimo e più economico prodotto Google Pixel, preceduto dai modelli 6 e 6 pro.

Il funzionamento del Google Pixel 6a ruota attorno al chipset Google Tensor, realizzato appositamente per i modelli Pixel 6.

In fase di progettazione le maestranze Google avevano in mente un chip che sfruttasse al meglio l’apporto dell’Intelligenza Artificiale alle funzionalità dello smartphone.

In questo senso abbiamo constatato come il Google Pixel 6a abbia conservato gli stessi trend qualitativi dei predecessori riguardo a funzioni come la velocità di elaborazione dei dati e la protezione dagli attacchi informatici, con quest’ultima che è garantita dal chip Titan M2.

Una delle peculiarità più interessanti che potessimo evidenziare tra quelle dovute proprio a Google Tensor è la traduzione simultanea. Usando le chat di questo smartphone possiamo disporre della traduzione immediata del contenuto in 11 lingue diverse e addirittura di un interprete per le conversazioni faccia a faccia.

Il Google Pixel 6a prevede poi una particolare funzionalità della fotocamera, ossia la Real Tone, per rendere più naturali e autentiche le tonalità di pelle diverse dal colore bianco. Un altro aspetto che possiamo sottolineare di questo smartphone è legato alla velocità di alimentazione della batteria.

Pur non disponendo della modalità di ricarica wireless propria dei Google Pixel 6 e 6 pro, è sufficiente che noi colleghiamo per pochi minuti il cavo di alimentazione perché il dispositivo rimanga carico per molte ore. Questo modello ha una memoria RAM di 6 GB e uno spazio di archiviazione di 128 GB.

[amazon box=”B0B4DMBH5T” template=”horizontal”]

 

 Samsung Galaxy S21 FE 5G

migliori smartphone di fascia media Samsung s21 fe 5g

 

Pregi:

  • La possibilità di caricare giochi dalla notevole capacità senza diminuire le prestazioni
  • Fotocamera professionale senza bisogno di filtri e con zoom performante
  • Possibilità di girare due video in contemporanea
  • Ricarica Wireless

Già il fatto che questo smartphone sia ‘targato’ Samsung per noi è una garanzia assoluta di qualità. Per quanto riguarda le caratteristiche peculiari di questo modello tra i migliori smartphone di fascia media, l’ultimo in ordine cronologico della linea S21, possiamo partire dall’eccellenza del chipset Qualcomm Snapdragon 888.

Il sistema di intelligenza artificiale supportato da questo processore ha fatto sì che questo dispositivo fosse dotato, tra le altre cose, di standard altissimi dal punto di vista della grafica. P

ochi altri modelli di fascia media in circolazione possono vantare una fotocamera capace di garantire riproduzioni altamente professionali di scatti notturni, foto già pronte per i social media anche senza l’uso massiccio di filtri e uno zoom talmente performante da far credere di essere vicinissimi al soggetto immortalato.

Per quanto riguarda la videocamera, invece, il Galaxy S21 ci offre l’opportunità di diventare ‘registi di noi stessi’ registrando in simultanea il video che intendiamo realizzare e quello che immortala le nostre espressioni o reazioni mentre stiamo effettuando la ripresa.

La potenza del chipset, inoltre, ci garantisce prestazioni eccellenti in fase di gaming. Con questo smartphone possiamo caricare in modo fluido, infatti, giochi piuttosto ‘pesanti’ senza scatti o altri malfunzionamenti e soprattutto ad un’altissima definizione.

La qualità del Galaxy S21 la vediamo anche da dettagli come quello dell’alimentazione. Basta mezz’ora perché la batteria si ricarichi del 50%, ma non solo; oltre a disporre di una modalità di ricarica wireless, lo stesso smartphone può diventare un ‘caricabatterie’ se colleghiamo alla presa usb un altro dispositivo.

Il Galaxy S21 dispone di uno spazio di archiviazione interno di 128 GB e di una memoria RAM di 6 GB

[amazon box=”B09M3WJWBR” template=”horizontal”]

 

Apple Iphone SE 2022

migliori smartphone di fascia media Iphone SE 2022

Pregi:

  • Connessione ultrarapida
  • Velocità nei download e nell’apertura delle app
  • 15 ore di riproduzione video grazie alla batteria

A fare notizia non è tanto il fatto che uno dei migliori smartphone di fascia media sia della Apple (non ha certamente bisogno di presentazioni) quanto il prezzo relativamente ridotto, che lo discosta notevolmente dagli altri dispositivi di questo colosso dell’informatica.

Al di là di caratteristiche certamente funzionali (e sempre ben accette) come le dimensioni ‘tascabili’ e la resistenza non solo all’acqua ma anche a traumi comportati da urti e cadute, possiamo stabilire con cognizione di causa che il vero valore aggiunto è un chipset potente ed evoluto come l’A15 Bionic.

Riscontriamo la presenza di questo microprocessore nella connessione ultrarapida ma anche nell’altissima velocità di risposta a comandi come l’apertura di una app o in quella in cui carichiamo un gioco o eseguiamo un download.

Con L’A15 bionic, inoltre, riusciamo a sfruttare pienamente le potenzialità di un sistema operativo come iOS 15.4.

Basti pensare che la fotocamera è capace di catturare un documento e convertirlo in automatico in un file di testo, senza snaturare aspetti specifici della formattazione come l’elenco puntato.

L’eccellenza di questo dispositivo è determinata anche da elementi come la batteria, capace di garantire fino a 15 ore di riproduzione video, e dagli standard qualitativi delle foto, che siamo in grado di modificare con numerosi stili ed impostazioni in automatico.

Per quanto riguarda la capacità interna, possiamo scegliere tra il modello da 64 GB e quelli da 128 o 256 GB.

[amazon box=”B09V4WHB1C” template=”horizontal”]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *