Luglio 2, 2019

Nomi delle isole Cicladi: vacanze in Grecia

Le Cicladi

 

Le Cicladi sono un arcipelago della Grecia situato nel Mar Egeo. L'arcipelago delle Cicladi è formato da più di 250 tra isole, isolotti e scogli, ma solo 25 sono le più importanti ed abitate, alcune delle quali sono le più belle isole greche dove trascorrere le vacanze con i bambini. Conosciamo i nomi delle isole Cicladi, in modo da poter programmare una futura vacanza in Grecia.

 

Nomi delle isole Cicladi veduta Santorini

 

  • Amorgos

E' l'isola più orientale delle Cicladi. Ha due porti sulla costa occidentale: Katapola nel centro e Órmos Aighiális nel nord. Il capoluogo, chiamato Chora o Amorgo, si trova a 320 m di altitudine. L'isola è famosa per il suo monastero Chozoviotissa aggrappato alla scogliera. Ha acquisito una nuova notorietà con il film di Luc Besson Le Grand Bleu, alcune delle quali sono state girate nel 1987 a Chora e ai piedi del monastero di Chozoviotissa.

 

  • Anafi

E' un'isola a est di Santorini, all'estremo sud-est dell'arcipelago. La sua superficie è di 37,5 km2. Sorge a 582 m sopra il livello del mare e conta 290 abitanti. Un vero cono di pietra che sale dal mare, Anafi deve la sua celebrità al quartiere Anafiotika ai piedi dell'Acropoli di Atene. Nonostante sia un'isola piccolissima, sono presenti numerosi siti archeologici.

 

  • Andros

E' l'isola più settentrionale dell'arcipelago ed è anche una delle più grandi (la suasuperficie è 380 km2). Si trovano diverse creste montuose, Andros Chora è la più grande città dell'isola. Nei tempi antichi, Andros era famosa per il suo vino: l'isola è dedicata a Dioniso.

 

  • Antiparos

E' una piccola isola situata a ovest di Paros dalla quale è separata da un canale largo meno di 1000 metri. Antiparos e Paros erano un'unica isola, come dimostrano i resti preistorici trovati sull'isolotto di Saliagos tra le due isole. Paros e Antiparos sono collegati con il traghetto molte volte al giorno, a intervalli regolari.

 

  • Delos

Piccola isola di 3,5 km2. È un luogo arido e disabitato da molto tempo, si trova di fronte all'isola Rhénée e vicino a Mykonos.

 

  • Donoussa

Isola situata a est di Naxos a 220 km dal Pireo. Aveva 120 abitanti nel 2001. E 'stata abitata in modo permanente dal 1830 circa dai coloni della vicina isola di Amorgos, da cui dipendeva amministrativamente.

 

  • Folegandros

Piccola isola di 32 km² situata tra Sikinos e Milo, la sua popolazione era di 600 abitanti nel 1995. I primi abitanti dell'isola furono icari ed i fenici. I minoici arrivarono dopo, come dice la leggenda guidati da Folegandros. I Dori quindi gli Ateniesi si stabilirono in seguito.

 

  • Ios

Lunga 17 km e larga 7,5 km e ha una superficie di 109 km2. La sua popolazione è di 1838 abitanti. L'isola è formata principalmente da rocce composte da scisto, quarzo e marmo. Il punto più alto, Pyrgos, si trova a 713 m di altitudine. Secondo la tradizione, Homère sarebbe morto e sepolto lì.

 

  • Iraklia

E' un'isola di 120 abitanti di 18 km² situata a sud di Naxos. Conserva i ruderi di villaggi e di antiche tombe e resti di templi della dea Tyche e Zeus Lophitès, che confermano l'alto livello d'importanza raggiunto nel passato.

 

  • Kea

Si trova a nord di Kythnos. È un'isola di 121 km2, ha una costa di 88 km e nel 2001 vivevano qui circa 2417 abitanti. Era conosciuta nell'antichità come il Céos o Zéa. A differenza della maggior parte delle Cicladi, i tetti sono piastrellati.

 

  • Kimolos

Si trova nel sud-ovest delle Cicladi ad una distanza di 1,6 km a nord est di Milos e nel 2001 vivevano qui circa 769 abitanti. Ha una superficie di 35 km². Nell'antichità, l'isola era famosa per il suo suolo bianco gessoso, cimolite, che veniva usato come sapone dagli Ateniesi. Era anche apprezzata per l'arte nella lavorazione della porcellana.

 

  • Koufonissia

Formata da due piccole isole: Epano Koufonissi (nel nord) e Kato Koufonissi (nel sud). Quest'ultima non è abitata in modo permanente. Epano Koufonissia ha circa 300 abitanti. Questa coppia di isole si trova a sud-est di Naxos.

 

  • Kythnos

Si trova a sud di Kea con un'area di 99 km² ed una costa lunga 97 km. nel 2001 vivevano qui circa 1608 abitanti. I primi abitanti dell'isola furono i Dryopi il cui primo re si chiamava Kythnos. Dalla seconda guerra mondiale, le miniere di ferro, la principale risorsa dell'isola, sono esaurite. L'economia di Kythnos venne convertita all'agricoltura e alla pesca.

 

  • Milos (o Melos o Milo)

Situata a sud di Kimolos, nell'estrema parte sud-occidentale dell'arcipelago delle Cicladi e a 120 km dalla costa della regione Laconia. Da ovest a est, misura 23 km, contro 12 km da nord a sud, per una superficie totale di 151 km2. Nel 1820, durante gli scavi nelle rovine della città antica, venne trovata una statua con le braccia spezzate: l'Afrodite di Milo. Questa è conosciuta con il nome più famoso di Venere di Milo, attualmente visibile al Museo del Louvre.

 

  • Mykonos

E' un'isola di 86 km2 e conta 9.320 abitanti. Le città più importanti sono Chora e Ano Mera. L'attività principale dell'isola è il turismo, accoglie almeno 400 000 turisti all'anno. Secondo la mitologia, l'isola prende il nome dall'eroe Mycon, figlio del re Aniou di Delos, quest'ultimo essendo lui stesso figlio del dio Apollo, e la ninfa Rios (o Royous), figlia di Dioniso. Un'altra leggenda dice che i giganti che furono sterminati da Ercole durante la Guerra dei Giganti sono sepolti sotto le imponenti rocce di Mykonos.

 

  • Naxos

E' l'isola più grande e più alta dell'arcipelago. Si trova quasi nel cuore dell'Egeo, a circa 140 km dalla Grecia continentale e dalla Turchia continentale. La città più grande è Náxos, chiamato anche Chora (6.500 abitanti). L'isola deve parte della sua fama alla mitologia: secondo la leggenda, Teseo abbandonò Ariane, che fu raccolta da Dioniso, divinità dell'isola.

 

  • Paros

Si trova a ovest di Naxos. È la terza isola più grande delle Cicladi per le sue dimensioni e il principale crocevia marittimo. Ha una superficie di 196 km2. La sua costa è lunga 111 km. Parikiá è la città più grande e il porto principale dell'isola. È un'isola fertile e possiede importanti risorse minerarie. Oggi è una delle principali destinazioni turistiche internazionali e greche con un forte sviluppo edilizio per quanto riguarda le case vacanza. Paros deve parte della sua celebrità al suo marmo, il più traslucido del mondo, che è stato utilizzato per realizzare molti capolavori di scultura.

 

  • Rhénée (o Rínia)

E' un'isola disabitata di 14 km2 situata immediatamente a ovest dell'isola di Delos e 9 km a sud-ovest dell'isola di Mykonos, dalla quale dipende amministrativamente. Nell'antichità, l'isola fu conquistata da Policrate di Samo e dedicata al culto dell'Apollo di Delo.

 

  • Santorini

Conosciuta anche come Thira o Thira, è l'isola più grande e popolata di un piccolo arcipelago vulcanico con altre quattro isole. Copre un'area di 90 km² e nel 2001 vivevano qui circa 10.700 abitanti. Santorini ha la forma di una mezzaluna aperta a ovest e si trova nel sud del Mar Egeo, a 230 chilometri a sud-est della Grecia continentale. Questa isola è un importante luogo turistico. I villaggi di Fira e Oia situati sulla scogliera, hanno ciascuno un piccolo porto.

 

  • Schinoussa

Una piccola isola di 8,5 km² delle Cicladi di poco più di duecento abitanti, a sud-est di Naxos, a ovest di Amorgos, a nord-est di Ios. La maggior parte delle strade di Schinoussa sono strade sterrate, ad eccezione di quella che collega il porto di Mersini alla Chora. L'isola è fertile: varie verdure e alberi da frutta e molti uliveti.

 

  • Serifos

E' un'isola situata a nord di Sifnos ea sud di Kythnos, è 78 km2 e nel 2011 vivevano qui circa 1421 abitanti. La popolazione raddoppia l'estate. Serifos è noto fin dall'antichità per le sue miniere dalle quali, fino al 1960, veniva estratto il ferro: sono conosciuti sotto il nome di Metallia.

 

  • Sifnos

E' un'isola situata ad ovest di Antiparos. Ha una superficie di 74 km2 ed una costa di 70 km. La sua cima, il Monte Profeta Elia (Profitis Ilias) si trova a 680 m. La sua popolazione era di 2.625 nel 2006. Tranne che a Kamarès, l'attività turistica è particolarmente presente a Platy Yialos e Vathi grazie alle loro grandi spiagge.

 

  • Sikinos

Ha una superficie di 41 km² e 238 abitanti nel 2001, si trova a ovest di Ios. Avrebbe preso il nome da Sikinos, figlio di un re di Limnos, Thoanta. Nell'antichità, era anche chiamato Oinoï, a causa delle sue numerose viti. I suoi primi abitanti sarebbero arrivati ​​all'epoca micenea, quindi, fu popolata dagli Ioniens. Nel quinto secolo aC, era sotto il dominio di Atene.

 

  • Syros (o Syra)

E' un'isola con un'area di 86 km². Aveva 19.782 abitanti nel 2004. La sua città principale è Ermoúpoli. Gli scavi hanno rivelato diversi oggetti, molte tombe, vasi di ceramica, statuette, scheletri e rovine che risalgono all'età del bronzo e provano che l'isola è abitata fin dalla preistoria.

 

  • Tinos

Si trova tra le isole di Andros e Mykonos. La sua area è di 197 km² nel 2001 vivevano qui circa 8574 abitanti. Tinos è un'isola ancora poco conosciuta dai turisti stranieri. È vero che i suoi antichi monumenti sono poco conosciuti e che le sue rive sono per lo più costituite da pietre e ciottoli anche se sono presenti alcune spiagge sabbiose. L'esposizione ai venti del nord, non aiuta per quanto riguarda il turismo. Questa caratteristica ha persino fatto sì che nella mitologia fosse la casa di Eolo.

 

La Grecia è piena di isole, quelle delle Cicladi non sono le uniche.

Ci sono anche le Isole Ionie, le isole del Dodecaneso, le isole Sporadi (Regione Volos), le isole settentrionali della Grecia e una moltitudine di isole minori.

6 comments on “Nomi delle isole Cicladi: vacanze in Grecia”

  1. Le isole greche delle Cicladi, sono bellissime, non vedo l'ora di andare a Santorini, una delle isole della Grecia più conosciute. Una vacanza insieme alla mia famiglia programmata per il prossimo anno.

  2. Che belle le isole Cicladi in Grecia, quale per sono le più belle, cioè quelle che meritano di più di essere viste.

  3. Conoscevo solo Mykonos e Santorini, non sapevo ce ne fossero così tante! Tutte piccole isole, ognuna con un suo significato e una sua storia! Bellissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/famigliavalente/public_html/wp-includes/class-wp-list-util.php on line 164

Contatti

Per collaborazioni e richieste via email
info@famigliainfuga.com
+39 392 29 10 674
Logo del blog di viaggio famigliainfuga 300x100

Seguimi

Copyright by Michele Valente
2017 - 2021
envelope linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram