Agosto 30, 2019

Organizzare matrimonio: consigli per non sbagliare

Organizzare il giorno più bello

Il matrimonio, è innanzitutto un promessa di esserci sempre l’uno per l’altro, che fanno i due futuri coniugi, oltre ad essere uno dei giorni più belli ed emozionanti che è possibile vivere per due persone che si amano, e che ricorderanno e racconteranno a figli e nipoti con lo stesso entusiasmo con cui hanno trascorso quel bellissimo giorno.

Solitamente, dopo l’emozionante proposta di matrimonio regalando un solitario alla promessa sposa e dopo averlo comunicato ai parenti e amici più stretti, bisogna dare il via ai preparativi. Tutto deve essere per come lo si immagina, tutto deve combaciare, tutto deve essere semplicemente PERFETTO! Ma affinché non ci si dimentichi niente, neanche un particolare (perché alle volte è proprio quello che potrebbe far la differenza), è necessario partire stilando una lista delle cose da fare.

 

Il giorno del matrimonio

La primissima cosa che bisogna andare a fare è proprio decidere quando e a che ora sposarsi, che sia in chiesa o al comune. Ma prima di quel giorno bisogna seguire un iter burocratico ben preciso, affinché i due innamorati possano convolare a nozze legalmente.

 

L'iter burocratico

L’iter consiste di due fasi: la prima sarebbe la promessa di matrimonio, in cui entrambi i futuri sposi (o uno di essi con la delega dell’altro) si recano nel comune di residenza di uno dei due (qualora siano di città diverse) e consegnano tutti i documenti richiesti per poi poter procedere alla fase successiva.

È importante sapere che con la promessa di matrimonio non vi è l’obbligo di convolare a nozze, infatti non si tratta di un contratto, ma è in ogni caso un passaggio obbligatorio per chiunque voglia convolare a nozze.
La seconda e ultima fase consiste nella pubblicazione del matrimonio, con il quale si può dare il via ufficialmente ai preparativi.

 

L’abito da sposa, ma anche dello sposo

 

Organizzare matrimonio: consigli per non sbagliare abito da sposa

 

Questa è una delle cose da fare separatamente, infatti sia la sposa che lo sposo, solitamente non rivelano nessun dettaglio del proprio abito, così da lasciare a bocca aperta il proprio partner il giorno del matrimonio.

Anche la scelta dell’abito si rivela alquanto impegnativa. È sempre meglio girare più negozi per la ricerca dell’abito perfetto, e qualche consiglio da parte di mamma, sorella e amiche può aiutare molto nella scelta. Se poi ovviamente si ha un colpo di fulmine con il primo abito provato, allora è inutile provarne altri, acquistatelo subito!

 

Le fedi nuziali

 

Organizzare matrimonio: consigli per non sbagliare la scelta delle fedi

 

Tra le tantissime cose da fare durante l'organizzazione del giorno più bello, c'è anche la scelta delle fedi nuziali, non importa quanto costeranno, il loro valore sarà inestimabile per gli sposi. La scelta da fare molto prima del matrimonio e non arrivare agli ultimi giorni e fare tutto di corsa, bisogna dare agli orafi di personalizzare gi anelli. La scelta  si baserà sicuramente sul costo delle fedi nuziali. Una volta stabilito il budget di spesa, bisognerà scegliere il materiale (oro bianco, oro giallo oppure rosa) ed i carati (14,18,24).

 

La location

 

Organizzare matrimonio: consigli per non sbagliare la location

 

In quale ristorante fare il ricevimento non è sempre scontato, bisogna innanzitutto vedere la disponibilità del ristorante prescelto. L’occhio vuole la sua parte, ma con la pancia piena tutto può sembrare ancora più bello. Infatti nella scelta della location per matrimoni, che sia a bordo piscina o in un castello, l'importante è il cibo! Per questo motivo solitamente si fa prima una 'prova cibo', a meno che non si conosce già la cucina e il servizio. In quel caso si procede già alla scelta del menù del matrimonio.

 

Bomboniere, biglietti d’invito alle nozze e fiori

 

Organizzare matrimonio: consigli per non sbagliare le bomboniere

 

La scelta delle bomboniere, degli inviti e i fiori è il momento più creativo e divertente. Dipende tutto dal budget, più è grande, più si può essere creativi.

Solitamente si parte sempre dalla scelta del colore o dei colori dominanti, addirittura ultimamente si sta diffondendo sempre di più l'usanza di fare i matrimoni a tema (ad esempio natalizio, se ci si sposa nel periodo invernale, in cui fiocchi di neve e il rosso non possono mancare; o greco, magari in estate, e comunicarlo agli invitati affinché rispettino il tema nell’abbigliamento e festeggiare così un matrimonio in stile greco; o ancora, principesco, adatto in qualsiasi periodo dell’anno, in cui sembra di vivere per un giorno dentro una favola).

Per le bomboniere la scelta può ricadere dal semplice posacenere al fiore di Swarovski, ovviamente tutto in base ai propri gusti e soprattutto ai colori o al tema prescelto.

Per quanto riguarda gli inviti, invece, solitamente si può optare dai classici biglietti in pergamena con la calligrafia in corsivo, a quelli più lavorati con la calligrafia più particolare. Anche qui solitamente la scelta ricade sul colore o sul tema che la coppia ha scelto per il giorno del matrimonio.

Infine bisogna pensare anche ai fiori, che decoreranno non solo la chiesa o il comune, ma anche la sala del ricevimento. Per non dimenticare il bouquet della sposa!

La scelta può ricadere sulla semplice composizione di rose rosse, o su qualcosa di più particolare, come per esempio la scelta di inserire dei peperoncini, abbinate a delle rose bianche. Ma anche in questo caso, tutto dipende dal colore o dal tema deciso.

 

Il fotografo

 

Organizzare matrimonio: consigli per non sbagliare il fotografo

 

Da non dimenticare assolutamente, il servizio fotografico va prenotato per quel giorno! Anche perché solo così è possibile riprendere ogni istante di quel bellissimo giorno per poi poterlo rivedere ogni volta che si ha voglia. Se il budget non permette di ingaggiare uno dei migliori fotografi del mondo, il consiglio è sempre quello di affidarsi a dei professionisti della zona e non al primo fotografo amatoriale che arrotonda lo stipendio con i matrimoni la domenica.

 

Il giorno tanto atteso

Una volta che:

  • il giorno è stato deciso
  • gli abiti sono stati scelti
  • le fedi sono state scelte
  • la location è stata prenotata
  • gli inviti sono stati consegnati
  • le bomboniere e i fiori sono stati ordinati
  • dopo aver parlato con il fotografo

Non serve altro che aspettare il giorno tanto atteso per festeggiare l’unione di due persone che si prometteranno di stare assieme per tutta la vita e di creare una nuova famiglia partendo proprio da quel "sì".

 

Il viaggio di nozze

 

Organizzare matrimonio: consigli per non sbagliare il viaggio di nozze

 

Però vi è anche un altro punto della lista, che magari non ha a che fare con i preparativi del giorno del matrimonio, ma che riguarda il post matrimonio, ovvero il viaggio di nozze.

Scegliere dove andare e cosa fare non sempre è scontato, per questo il più delle volte ci si affida ad un’agenzia turistica, che farà in modo di soddifare tutte le richieste e far vivere ai neo sposini un viaggio di nozze da sogno.

Molte coppie optano per la classica crociera, la quale oltre a offrire la possibilità di usufruire di una bellissima stanza sulla nave dotata di vari comfort, organizza varie serate a tema per quando si è in viaggio verso altri posti da visitare.

Il percorso che la nave compie viene prestabilito al momento della prenotazione, e vi sono davvero tanti percorsi fra cui scegliere. Sarà proprio questo il motivo principale per il quale molti optano per la crociera, ovvero per la possibilità di vedere ogni giorno un posto del mondo diverso.

In alternativa, che sia perché si soffre di mal di mare, che sia perché magari si desidera andare in un posto ben preciso, si può optare per un posto in riva al mare come le Hawaii, o uno più freddo come ad esempio l’Alaska.

In ogni caso, qualsiasi posto si scelga come viaggio di nozze sarà senz’altro impresso nella mente per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/famigliavalente/public_html/wp-includes/class-wp-list-util.php on line 164

Contatti

Per collaborazioni e richieste via email
info@famigliainfuga.com
+39 392 29 10 674
Logo del blog di viaggio famigliainfuga 300x100

Seguimi

Copyright by Michele Valente
2017 - 2021
envelope linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram