Ottobre 8, 2019

Sharm El Sheik e  Tenerife, due destinazioni per le vacanze in famiglia

Sharm El Sheik coi bambini: quello che c’è da sapere

Ti piacerebbe regalarti una settimana al caldo nel cuore dell’autunno, senza andare troppo lontano dall’Italia e senza spendere una follia? A poche ore d’aereo, tante sono le possibilità offerte. Ma due su tutte sono le località perfette per una vacanza in famiglia: Sharm El Sheik e Tenerife.

Perfetta per una vacanza tutto l’anno, festività comprese, Sharm El Sheik sta negli ultimi tempi vivendo una seconda giovinezza. È un posto sicuro, ora, ed è perfetto coi suoi resort super attrezzati anche per chi viaggia con bambini piccoli.

A Sharm El Sheik si può entrare sia col passaporto che con la carta di identità: l’importante è che la validità residua sia di almeno sei mesi. Tuttavia, chi viaggia con la carta di identità deve portare con sé due fototessere per ottenere il visto, che le Autorità di Frontiera rilasciano all’arrivo nel Paese. 

 

Su quali zone puntare, per una vacanza in famiglia a Sharm El Sheik? 

Perfetta è Naama Bay, che non ha una barriera corallina vicinissima alla spiaggia e che è sicura dunque anche per le nuotate dei più piccini. Sebbene sia un’area nota soprattutto per la presenza di locali e di ristoranti, infatti, Naama Bay è la baia più accessibile della celebre località balneare: la sua spiaggia è sabbiosa, l’acqua degrada dolcemente, ed ecco che i bimbi possono giocare in tutta sicurezza. In alternativa vi è Sharm El Maya, la “Sharm vecchia”, con le sue belle strutture, le spiagge anch’esse sabbiose e l’assenza di barriera corallina.

A livello di resort, invece, c’è davvero l’imbarazzo della scelta

Il consiglio è quello di leggere le recensioni di chi vi ha già soggiornato con bambini piccoli, per valutare la qualità del cibo, la disponibilità del personale verso le esigenze dei viaggiatori in erba (dalla presenza di culle e seggioloni alla possibilità di scaldare biberon o preparare pappa) e il livello di pulizia.

Numerosi sono i resort che offrono servizi di animazione e baby club, in genere rivolti agli ospiti tra i 4 e i 12 anni. Senza contare che, viaggiando con figli già grandicelli, è possibile prenotare escursioni davvero emozionanti. Soprattutto per loro. Qualche idea? Le escursioni sulle barche dal fondo in vetro, le lezioni di snorkeling in piscina, i safari a dorso di cammelli o cavalli. 

 

Perché scegliere Tenerife per una vacanza in famiglia

Tenerife è la più grande tra le Canarie, isole spagnole al largo delle coste occidentali d’Africa. È abbastanza lontana da regalare la sensazione d’un viaggio esotico, ma sufficientemente vicina da rendersi adatta ad una vacanza con bambini anche molto piccoli. Non solo grazie alla sua posizione nel mezzo dell’Oceano Indiano è l’ideale per qualche giorno di relax e di divertimento in spiaggia ma - grazie al suo paesaggio vario e alle dimensioni contenute - si presta anche ad emozionanti escursioni e ad essere girata con un’automobile a noleggio.

 

Quale zona scegliere? 

La costa sud è la costa più soleggiata, con spiagge famosissime come la spiaggia nera di Las Americas o come Las Vistas, con le sue acque limpide e calme perfette per i bambini. La costa nord è invece meno attrezzata e più selvaggia: merita sicuramente una visita, ma non è la base ideale per chi viaggia coi bambini. Un’ottima soluzione è rappresentata da San Andrés, con le sue tante aree gioco e la lontananza dalle zone più caotiche.

Una tra le spiagge più belle di Tenerife per una vacanza coi bambini è Playa Las Teresitas: vi sono tutti i servizi necessari, dal noleggio di ombrelloni ai bar, e la sabbia dorata è quella del Sahara. Ad essere incredibili sono però soprattutto i colori dell’acqua, tra i più brillanti che si possano vedere. Senza contare la presenza della piccola manica artificiale che, impedendo alle onde di arrivare a riva, fa di questa spiaggia la più indicata per i bambini.

Che si scelga Sharm El Sheik oppure Tenerife, si potrà dunque vivere un’indimenticabile vacanza in famiglia.

3 comments on “Sharm El Sheik e  Tenerife, due destinazioni per le vacanze in famiglia”

  1. Sharm El Sheik è una tappa unica per chi ama le immersioni e lo snorkeling. Consiglio di visitare la riserva naturale di Ras Mohammed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/famigliavalente/public_html/wp-includes/class-wp-list-util.php on line 164

Contatti

Per collaborazioni e richieste via email
info@famigliainfuga.com
+39 392 29 10 674
Logo del blog di viaggio famigliainfuga 300x100

Seguimi

Copyright by Michele Valente
2017 - 2021
envelope linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram