Visitare la Maremma - Massa Marittima

Visitare la Maremma: Massa Marittima

Visitare la Maremma - Massa Marittima

Situata sulle propaggini meridionali delle Colline Metallifere toscane, Massa Marittima è il centro urbano principale di quest’area collinare, nonché membro dell’unione di comuni montana Colline Metallifere. Si tratta di un piccolo comune della provincia di Grosseto, rinomato per l’ambiente naturale nel quale è immerso. All’estremità meridionale del territorio comunale si trova il Lago dell’Accesa, luogo d’origine del fiume Bruna e di grande interesse turistico per la possibilità di balneazione concessa nella stagione estiva e per la presenza di siti archeologici nell’area circostante. Qui si trovano infatti i resti di un insediamento etrusco, per la cui tutela è stato istituito nel 2001 il Parco Archeologico del Lago dell’Accesa. Resti similmente risalenti al periodo etrusco sono stati rinvenuti nei pressi della collina di Poggio Castiglione.

Oltre alla suggestiva zona del Lago dell’Accesa, sul territorio comunale di Massa Marittima si trovano due luoghi di grande interesse naturalistico. Il primo di questi è la Riserva naturale Marsiliana, sita nell’area occidentale del territorio (dove una volta sorgeva un borgo con castello del quale sono ancora visibili i ruderi) e istituita come riserva nel 1980. Il secondo è invece l’area naturale protetta del Parco interprovinciale di Montioni, che occupa tuttavia soltanto una piccola parte del territorio di Massa Marittima.

Da un punto di vista architettonico, il nucleo storico originario della cittadina di Massa Marittima è circondato dalle Mura di Massa Marittima, edificate a scopo difensivo a partire dal XII secolo e successivamente rafforzate. Lungo le mura si trovano le sette porte della città: partendo da sud verso est sono la Porta al Salnitro, la Porta dell’Abbondanza, la Porta alle Silici, la Porta San Francesco, la Porta San Rocco, la Porta Eleonora e la Porta San Bernardino. Numerosi sono anche i castelli e le fortificazioni tra cui spiccano il Castello di Monteregio, che fu il primo edificio costruito nel centro storico di Massa Marittima e risalente al IX secolo, e la fortezza trecentesca di Cassero Senese, i cui resti sono ancora oggi visitabili assieme a quelli della Torre del Candeliere. Quest’ultima, conosciuta anche come Torre dell’Orologio, fu costruita nel 1228 per inaugurare l’espansione della città.

Massa Marittima presenta inoltre una serie di edifici ad uso civile che rivestono tuttavia un grande interesse artistico. Tra questi i più importanti sono certamente il Palazzo Comunale, al cui interno si trova la cappella dei Priori affrescata dall’artista rinascimentale Bartolomeo Neroni detto il Riccio, il Palazzo del Podestà, la Palazzina dei Conti di Biserno e il Palazzo Malfatti, tutti collocati nel terziere di Civitavecchia.

Tra i luoghi di interesse turistico presenti in zona e facilmente raggiungibili da Massa Marittima ricordiamo il grazioso e suggestivo borgo medievale di Volterra e la più grande città di Siena, oltre alle rinomate Terme di Chianciano e di Saturnia.

Se hai bisogno di maggiori informazioni su questa località contatta i travel blogger di Famigliainfuga.com

Dove dormire a Massa Marittima

Booking.com

Canale Youtube di Attilio Falchi

Dove si trova Massa Marittima

Come arrivare a Massa Marittima

Aree sosta – Campeggi

Per gli amici amanti del plain air segnaliamo grazie all’applicazione Caramaps, le aree di sosta ed i campeggi nei dintorni di Massa Marittima.

Visitare la Maremma: Massa Marittima - Aree di Sosta

Dove dormire a Massa Marittima

Booking.com

Altre località della Maremma

  • Massa Marittima
  • Monte Amiata
  • Orbetello
  • Pitigliano
  • Porto Ercole
  • Porto Santo Stefano
  • Punta Ala
  • Saturnia
  • Scansano
  • Scarlino
  • Sorano
  • Sovana
  • Talamone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: