Dubai è con ogni probabilità uno degli Emirati Arabi Uniti, più noto e conosciuto al mondo. Dubai è infatti una città ricca di storia, negozi di lusso, edifici moderno, alberghi a 7 stelle e ovviamente una vivace vita notturna. Quello a cui pochi pensano, è la possibilità di viaggiare verso questa meta con i bambini. Potrete visitare con i vostri figli la parte vecchia della città, oppure vivere il deserto, ammirando la natura che solo in apparenza sembra morta. visitare la parte vecchia della città, vivere il deserto in modo molto adrenalinico e tornare alla civiltà, visitando gli enormi e lussuosi grattacieli. Famiglie, single ma anche genitori single sono i ben accetti, Dubai accoglie tutti.

 

Cosa fare  a Dubai:

 

Per prima cosa, il periodo migliore per viaggiare verso Dubai è aprile. Le temperature sono più miti e non raggiungeranno mai quelle estive che possono toccare punte di 45 gradi, con un’umidità di oltre il 90%. Potrete muovervi in piena libertà anche all’esterno, visitando la città senza rischiare l’insolazione. Come seconda cosa, non posso che consigliarvi un volo diretto, soprattutto se viaggiate con dei bambini. Vi posso assicurare che fare scali con i più piccoli, può far perdere la pazienza, dato che i piccoli mal sopportano le lunghe attese e controlli di sicurezza, che diventano sempre più stringenti.

 

viaggio di gruppo a Dubai

 

Dopo questi piccoli consigli, ecco alcune imperdibili cose da fare, soprattutto se siete partiti accompagnati da bambini:

 

Visitare i futuristici centri commerciali di Dubai:

 

Cosa fare a Dubai: passeggiata al Dubai Mall

 

I centri a Dubai, sono visti come attrazione, soprattutto perché non sono esclusivamente dedicati allo shopping. Non temete, potrete portare anche i bambini che potranno dedicarsi a molte attività. I malls di Dubai sono visti come un centro dedicato al divertimento, all’intrattenimento. Potrete per esempio visitare un bellissimo acquario o pattinare sul ghiaccio nel Dubai Mall oppure sciare nel Dubai Ski all’interno del Mall of the Emirates.

 

Si esattamente, nel cuore di una nazione molto calda, potrete prendere lezioni di sci, infilando tuta e scarponi. Un’altra interessante gita che potrete fare sul Dubai Mall, è una bella gita in barca sul lago, ma anche fare una gita tra i canali di Venezia al Souk Madinat Jumeira. Alcuni centri commerciali, invece hanno un tema come quello dedicato all’esploratore Ibn Battuta. Troverete i vari negozi divisi in base luoghi visitati dal famoso esploratore, riuscendo a rendere molto affascinante questo mall. Un’occasione interessante per mostrare ai bimbi, seppur ricostruiti, degli interessanti luoghi.

 

Molto interessante è anche il The Outlet Village, un centro commerciale con degli interessanti prezzi ambientato come in un vecchio mercato di un borgo toscano. Merita sicuramente la visita. 

 

Dubai Creek, per scoprire la vera storia di Dubai:

 

Cosa fare a Dubai: vista del Dubai Creek

 

Molti conoscono ed immaginano Dubai come una città moderna, assolutamente priva di storia o vestigia del passato. Nulla di più falso, basta visitare il Creek per rendersene conto. Si tratta di un estuario dall’acqua salata, dove si insediarono le tribù Bani Yas. Qui trovarono la base della loro economia antica, cioè la raccolta di perle e la pesca. Qui potrete respirare l’aria vera, quello originario non pensato per i turisti. Qui si potrà visitare anche il Museo di Dubai, perdervi nei vicoli caratteristici dei suq, dove potrete vedere i negozietti tipici d’oro, spezie e tessuti. Qui potrete inoltre fare un gita sull’abra, una tipica barca. Si tratta di una gita veramente economica, dato che un biglietto costa solamente 1 Dirham, circa 0,24€.

 

The Walk e The Beach al JBR

 

Dubai con Bambini: passeggiata al JBR

 

Dubai si affaccia sul mare sul mare e sul suo lungomare, si affaccia una lunga passeggiata chiamata the Walk. Si trova di fronte al JBR ed in questo luogo potrete fare acquisti, cenare, guardarvi un bel film nel cinema all’aperto o nel più classico dei casi, prendere il sole sull’attigua spiaggia. Ogni fine settimana, i DJ suoneranno musica a tutto volume nel lungomare. Per i più piccoli della famiglia, non potrete evitare una visita al bellissimo celebre parco acquatico.

 

Kite Beach, paradiso per gli sport acquatici:

 

Cosa fare a Dubai: Kite beach il paradiso del Kite Surf

 

Questa spiaggia si trova in città e la Kite Beach è specializzata nel proporre i vari sport acquatici ma anche attività fuori dall’acqua. Per esempio, potrete bere un frullato, bervi un caffè o pranzare in uno dei tanti ristoranti, bar o caffè che si trovano intorno alla spiaggia. Potrete vedere inoltre gli appassionati di skateboard, ammirando le loro acrobazie allo skate park, divertirvi durante una partita di pallavolo ammirando il vicino grattacielo Burj Al Arab.

 

Attrazioni Dubai:

 

Prima di parlarvi delle più belle attrazioni, vi devo parlare della Dubai city pass. Questa card è un biglietto che vi permetterà d’accedere ad oltre 20 attrazioni, parchi, eccetera. Un altro vantaggio sta’ nel fatto che le offerte sono personalizzabili, esistono infatti pacchetti che potrete scegliere in base alle vostre esigenze. Potrete risparmiare sui costi degli ingressi e saltare noiose code.

 

Kidzania:

 

Dubai con bambini: Kidzania al Dubai mall

 

Kidzania è probabilmente una delle attrazioni più divertente per i più piccoli. Si tratta di una città in scala, costruita a misura di bambino in modo che possa sentirsi come un adulto per un giorno. I bambini potranno far finta di lavorare interagendo con tutti gli altri ospiti dell’attrazione. Anche gli adulti possono far parte di questo gioco, ma dovranno stare al gioco. I biglietti hanno un costo pari a 39 € per i bambini e di 13 € per gli adulti.

 

viaggio di gruppo a Dubai

Hysteria:

 

Hysteria è un’attrazione che sta’ andando per la maggiore, soprattutto grazie al filone di fil d’animazione, dove i mostri diventano i protagonisti. Sarete proiettati in una casa stregata ricostruita presso il Dubai Mall e anche se si tratta di un tragitto breve, potrete divertirvi.

 

Voi sarete degli ospiti di un maestoso maniero, dove i figli della famiglia proprietaria sono spariti in modo misterioso. Sarete accusati del rapimento e dovrete scappare per la casa, per salvarvi la vita, in un’ambientazione horror. La vostra avventura costa 26€ a persona.

 

Dubai Dino

 

Dubai Con Bambini: cosa fare e quando andare

 

Si trova anch’esso nel Dubai Mall ed è sicuramente una delle più belle attrazioni per i più piccoli. Il Dubai Dino è una delle attrazioni gratuite della città ed è unico nel suo genere. all’interno del mall, potrete vedere scheletri ricostruiti o originali, dei dinosauri più famosi. Il più intrigante? Un sauropode, per intenderci un collo lungo chiamato Diplodocus, lungo 24 metri. Questo fossile è vecchio di oltre 150 milioni di anni ed è vero. Sicuramente da non perdere.

 

Dubai Ice Rink:

 

Cosa fare a Dubai pista di ghiaccio per pattinare

 

La Dubai Ice Rink è una pista di ghiaccio olimpionica e anch’essa si trova nel Dubai Mall. Essa è stupefacente anche per la location in cui si trova, avreste mai immaginato di poter pattinare in un posto così caldo?ogni cosa è studiata, potrete avere delle lezioni base pensate per ogni età, fare festa accompagnati dai DJ la sera e una volta tolti i pattini, poter fare una partita ad un gioco poco conosciuto come il broomball. Sarete divisi in due squadre da 6 componenti che cercheranno di mettere a segno dei gol, servendosi di una specie di scopettone.

 

Il costo del biglietto per poter godere di questo è di soli 15€ a testa.

 

Dubai Aquarium e Underwater Zoo:

 

Dubai cosa vedere acquario

 

Il Dubai Aquarium & Underwater Zoo è una delle attrazioni da non perdere e si trova nel Dubai mall. Accanto ad un tour bse, pagande dei piccoli supplementi, potrete entrare in un sottomarino, un giro a bordo di una barca col fondo di vetro, assistere ai pasti di coccodrilli, lontre, razze e la stupenda immersione con gli squali. 

 

L’acquario è enorme e contiene oltre 10 milioni di litri d’acqua ed ospita, migliaia tra pesci ed altre creature acquatiche. Non solo potrete vedere i pesci in moltissime vasche, ma camminare in mezzo ad esse, per mezzo di un tunnel lungo 50 metri che attraversa l’intero acquario. Potrete conoscere con i vostri bambini i misteri marini, in quest’acquario assolutamente avveniristico. Una delle novità portate da questo impianto è la sua presenza in un centro commerciale, un ambiente del tutto inusuale per questo tipo d’impianti. Il costo base del biglietto è di circa 27€, ma sono acquistabili alcuni pacchetti in base a quello che desiderate vedere.

 

The Frame:

 

cosa vedere a Dubai the frame

 

Inaugurato ad inizio 2018, si tratta di una vera e propria cornice, pensata per poter valorizzare la città nella sua interezza. Si tratta di un’opera ingegneristica, che vuole valorizzare la due anime della città, la parte vecchia e quella futuristica ed innovativa. 

Salite a circa 150 metri d’altezza e passeggiate per il lungo corridoio di 93 metri, ammirando la città. Una particolarità è sicuramente il pavimento che ad un certo punto diventa trasparente, ampliando la vista. Verrete poi indirizzati verso un ascensore che scenderà verso una sala dove sono presenti tutti i progetti che dal 2020 in poi, saranno realizzati nella città. I biglietti sono acquistabili solo presso la biglietteria che troverete al frame, al costo di 50 Dirham per gli adulti, poco più di 11€ e di 20 Dirham per i bambini, circa 4,50 €. Per i bambini sotto i 3 anni e per gli anziani, l’ingresso è gratuito.

 

Bollywood Parks:

 

Cosa vedere a dubai Bollywood Parks

 

Bollywood Parks offre molte attrazioni interattive, spettacoli teatrali in pieno stile Bollywood. Questo è il primo parco al mondo che tratta questo tema, permettendo di conoscere questo mondo spesso sconosciuto a noi occidentali. Vi permetterà di immedesimarvi nelle complesse storie dei film indiani, oppure nelle vite di famosi  campioni di cricket e celebri cantanti.

 

Legoland

 

Legoland Dubai

 

Questo parco è dedicato al famoso mattoncino ed è dalle dimensioni contenute. I bambini, sia grandi che piccoli, possono accedere a molte attrazioni e molte attività interessanti:

  • Prendere la patente di guida Lego
  • Fate un giro a 60 Km/h sulle montagne russe Dragon
  • Vedete una riproduzione del Burj Khalifa in miniatura
  • Costruite la vostra città nella sezione di lego miniland
  • Assistete allo spettacolo con le marionette 4d di marionette Ninjago marionette 4d
  • Fate i pompieri per un giorno alla Rescue Academy
  • Un mondo di avventure per veri esploratori nel  regno perduto dell’Antico Egitto
  • Create quello che volete nella sezione Imagination
  • Visitate la fabbrica dei lego e ricevete il vostro mattoncino ricordo

 

Il costo del biglietto giornaliero per gli adulti è di 70€ circa e di 60€ per i più piccoli.

 

Motiongate:

 

cosa vedere a Dubai il motiongate

 

Come suggerisce il nome stesso, il Motiongate Dubai, è dedicato ai film, in particolar modo a quelli cult o epici. Per esempio potrete immergervi nel modo di Underworld, Shrek, Ghostbusters, The Hunger Games e Step Up, oltre alle migliori pellicole prodotte da DreamWorks Animation, Sony Pictures Studios e Lionsgate. Non finisce qui, potrete visitare il dietro alle quinte, scoprendo il lavoro che è nel backstage, trovandovi a passeggiare tra perfette ricostruzioni di set cinematografici.

 

IMG World of Adventures:

 

Cosa vedere a dubai con i bambini IMG World of Adventures

 

Questo è il parco a tema al coperto più grande al mondo, grande quasi 140.000 metri quadrati. Questo è uno dei più recenti parchi a tema di Dubai. Anch’esso è dedicato ai film, con ricostruzioni fedeli di vari paesaggi nelle cinque aree a tema del parco. Potrete trovarvi tra gli Avengers, giocare con le Superchicche oppure aiutare Piedino ed i nonni a grandezza naturale, nella ricerca della Valle Perduta.

 

IFly:

 

cosa fare a Dubai la galleria del vento

 

Avete sempre sognato di provare l’ebbrezza di un lancio col paracadute, ma il problema della sicurezza è un vostro cruccio? Perché non provare nella massima sicurezza nella prima doppia galleria del vento verticale del vento al mondo? Questa doppia galleria è alta ben 10 metri, garantisce il massimo della sicurezza. Si tratta di un’esperienza aperta a tutti, dai 3 anni in su.

 

Delfinario:

 

Cosa vedere a Dubai delfinario

 

Il vostro sogno è quello di nuotare mezz’ora con questi magnifici mammiferi marini? Dovrete assolutamente andare al delfinario di Dubai, che dopo un quarto d’ora con esperti di delfini, indossata la muta, potrete interagire e nuotare con questi animali.

 

Gli animali sono ospitati nel migliore habitat ricostruito chiamato Dolphin Bay all’Atlanti. L’esperienza è aperta anche ai più piccoli, ovviamente saranno accompagnati dagli esperti, per meglio approcciarsi ai delfini. 

 

Pasqua a Dubai con i bambini

Parco Aventura

 

Questo parco è pensato per i più avventurosi, che potranno divertirsi nella massima sicurezza. Nei 35 .000 metri quadri, immersi nella natura potrete cimentarvi in arrampicata con le corde, teleferiche e una liana alla Tarzan.

 

Il parco ha 5 aeree in base al vostro livello, partendo dai 4 anni con altezze di soli 30 cm dal suolo, fino ad arrivare alle attrazioni Thriller pensate per gli adulti che cercano emozioni molto forti, a 8 metri d’altezza. In questo percorso sarete guidati da guide e da consulenti, che vi sapranno indirizzare verso le attrazioni migliori per voi.

 

Legoland Waterpark

 

cose da vedere a Dubai Legoland waterpark

 

Legoland Waterpark è il parco acquatico a tema Lego, unico al mondo pensato anche per gli adulti. Questo parco è il primo della regione ed è in grado di garantire la presenza di sei aree a tema specifiche, oltre 40 attrazioni oltre stupende aree relax, ristoranti…tutto a tema Lego. Questo parco a tema si trova a circa un’ora dalla città, 47 Km dal centro ma percorrere questa strada ne vale realmente la pena. Potete acquistare il biglietto online, avendo un forte sconto al costo unici di 249 Dirham, circa 60 €.

 

Orbi:

 

L’Orbi ricrea i vari habitat terrestri ed è un’attrazione interattiva ed educativa. Coloro che potrebbero essere maggiormente interessata a questa attrazione, saranno sicuramente i bambini, anche se in tenera età. Si mescola la tecnologia, come proiezioni di film o giochi interattivi, alle riproduzioni di ambienti dove il meteo cambia. Potrete anche godere di spettacoli teatrali, che hanno lo scopo d’insegnare il rispetto verso la terra. Un punto da non perdere è il negozio, che non propone i soliti souvenir, bensì offre meravigliose foto.

 

“At the Top” spettacolare punto di osservazione a Burj Khalifa:

 

cosa vedere a Dubai at the top

 

Il Burj Khalifa è il grattacielo più alto al mondo, vanta un’altezza di oltre 800 metri, 828 per la precisione. At the Top è il punto di osservazione dei record, è il più alto al mondo e si trova al 148 piano a 555 metri d’altezza. Non temete, non dovrete farli a piedi, potrete salire usando uno dei 57 ascensori o le 8 scale mobili.  Potrete ristorarvi nei molti ristoranti della torre o alloggiare nell’albergo che è situato al suo interno. Il biglietto ha un costo di 300 Dirham, circa 74 €.

 

La Mer, tra i più nuovi quartieri di Dubai:

 

Video tour La Mer Dubai

Video by: Khaleej Times

 

Sviluppato lungo 2,5 Km di spiaggia libera, La Mer è una nuova urbanizzazione che comprende spazi commerciali e unità abitative. Meraas ha deciso di creare un quartiere nuovo che altro non è che immenso centro commerciale, non racchiuso in quattro mura ma all’aria aperta.

 

Il design è molto moderno e minimal,si sviluppa occupando circa 13 milioni di metri quadrati, che è frutto di un attento lavoro di bonifica. La Mer è suddiviso in quattro zone ben distinte: la spiaggia, un centro dedicato al tempo libero, la North Island e la South Island. Gli edifici sono bassi, suddivisi da strade ben curate e ampi spazi liberi all’aperto.

 

Mangiare A Dubai:

 

Uno dei maggiori ingressi per gli Emirati Arabi e Dubai è il turismo, che è aumentato negli ultimi tempi in maniera esponenziale. Non solo turismo d’èlite ma anche uno pensato anche per le tasche meno abbienti. 

 

Dubai è infatti famosa per aver creato un hub del turismo che è in grado d’indirizzare il visitatore in maniera piena e completa. Per questo motivo, sarete anche guidati nell’esperienza culinaria. Il mio personale consiglio è quello di provare la cucina locale, non rifugiatevi esclusivamente nei ristoranti italiani, molto presenti in città. Anche le varie pietanze dicono molto della cultura, offrendo una cucina che è figlia del mix di popoli che sono passati per Dubai.

 

Di base abbiamo la cucina araba, molto ricca di spezie come il cardamomo, coriandolo, cumino, curcuma. Ottimo il cous cous che potrete gustare nelle tre varianti di con carne, pesce, verdure senza dimenticare il leggerissimo e soffice pane arabo.

Potrete trovar anche i piatti d’ispirazione ottomana. Per esempio dalle 14:30 alle 18:30 è ormai consolidata abitudine bere un te di svariate qualità come quello di Ceylon, Tè nero aromatizzato alla rosa, tè verde il tutto accompagnato da dolci, pane e panini farciti. Berrete questi tè in bellissime tazze dorate, in riproduzioni fedeli di quelle utilizzate dal sultano. Vi troverete a mangiare molte zuppe come quella del sultano, quelle a base di lenticchie, cipolla e pane arabo. Ottime anche le falafel, che sono polpette di legumi come ceci o fave, condite con spezie e poi fritte.

 

Come Vestirsi A Dubai

 

A Dubai la  religione ufficiale è l’Islam, ma bisogna dire che hanno una mentalità aperta rispetto ma ricordatevi che comunque un certo decoro nel vestire è sempre richiesto. Le donne locali vestono con abiti tradizionali come per esempio l’abaya, che è una lunga tunica nera, ma lo stesso rigore non è richiesto alle turiste. Insomma le donne straniere non sono obbligate ad indossare il velo, ma possono vestire tranquillamente con i loro soliti abiti. Bisogna dire che gli abiti però non devono essere provocanti, troppo corti, scollati o aderenti, per evitare che siate sottoposte ad avances non richieste.

 

Per entrambi i sessi, è sconsigliato mostrare ginocchia o le spalle, infatti troverete spesso in giro nei centri commerciali molti cartelli che ricordano questi standard di abbigliamento tollerati.

 

In spiaggia il discorso non varia, è proibito il topless o i bikini esageratamente succinti, così come non è accettato per il uomini il torso nudo al di fuori di questo contesto. Tranne che per le spiagge private degli alberghi, è proibito accedere di venerdì alle spiagge, in segno di rispetto alla preghiera settimanale. Infine ricordatevi che nel periodo del Ramadan, festa particolarmente sentita, siate il più morigerati possibili nel vostro abbigliamento. 

 

Non c’entra con l’abbigliamento ma ricordatevi che il consumo di alcool è consentito solo all’interno di luoghi chiusi, negli alberghi e bar. In pubblico non è consentito lasciarsi andare ad effusioni, se esagerate rischiate anche l’espulsione dal paese.

 

Documenti Per Andare A Dubai

 

I documenti richiesti per poter arrivare a Dubai, i documenti richiesti sono veramente pochi:

 

  • VISTO: per gli italiani e tutti i cittadini dell’Unione Europea, non dovrete richiedere il visto EAU in maniera anticipata, purchè si tratti di soggiorni brevi di massimo 90 giorni ogni 180. Lo riceverete al vostro ingresso in modo automatico. Ricordate che questo visto non è estendibile, per cui oltre i 90 giorni, dovrete obbligatoriamente lasciare il paese.
  • PASSAPORTO: dovrete avere un passaporto con una validità restante di almeno 6 mesi, dalla data di arrivo. Quindi se arrivate il 1 di febbraio, dovrà essere valido fino all’1 di agosto.
  • ASSICURAZIONE SANITARIA OBBLIGATORIA: questa copertura è obbligatoria per soggiornare a Dubai. Per poter entrare è richiesta una copertura di almeno 150.000 Dirham pressappoco  36.000 € per persona. Nel caso in cui questo non sia stato fatto, sappiate che ogni spesa medica, compresa quella di eventuali rimpatri, saranno completamente a carico del viaggiatore.

 

Maggiori informazioni per viaggiare con i minori all’estero.