Puglia: dove si trovano i dolmen

I Dolmen sono localizzati in tre zone della Puglia: a nord di Taranto, sul litorale barese e nella penisola salentina. Si tratta di tombe megalitiche preistoriche a camera singola, costituite da due piedritti verticali, la parola “dolmen” deriva dalla composizione di due parole di origine bretone: tol (tavola) e men (pietra).   Approfondisci i Dolmen […]

Dolmen della Chianca in Bisceglie Puglia

I Dolmen sono localizzati in tre zone della Puglia: a nord di Taranto, sul litorale barese e nella penisola salentina. Si tratta di tombe megalitiche preistoriche a camera singola, costituite da due piedritti verticali, la parola “dolmen” deriva dalla composizione di due parole di origine bretone: tol (tavola) e men (pietra).

 

Approfondisci i Dolmen su Wikipedia

 

La storia antichissima della regione Puglia affonda le sue radici fin nel periodo neolitico e paleolitico. Sono notevoli per numero e pregio i reperti ritrovati sul territorio: in fondo alle grotte, nei monumenti funerari, nelle gole che i torrenti hanno scavato nella roccia carsica. Una precisa testimonianza della vita dei nostri antenati dei loro usi e costumi, della vita quotidiana, delle armi, dell’alimentazione, delle paure e dei culti religiosi.

 

Dolmen Nord Barese

 

 

Dolmen della Chianca Bisceglie

 

dolmen della chianca bisceglie - Puglia: dove si trovano i dolmen
Dolmen della Chianca Bisceglie

 

 

Il Dolmen di Bisceglie si trova in una posizione isolata. Secondo Mario Cosmai, storico e scrittore, il “Dolmen della Chianca”, rappresenta il più perfetto e il più grande tra i monumenti antichi d’Italia e il più bello e interessante dolmen d’Europa.

 

Questa costruzione fu scoperta dagli archeologi Francesco Samarelli e Angelo Mosso nel 1909. Al suo interno furono rinvenute ossa di animali, frammenti di piccoli vasi e alcuni coltelli di pietra risalenti intorno a 1200 – 1000 anni a.C., sei scheletri di adulti e di ragazzi disposti in modo disordinato, e due scheletri in posizione rannicchiata. Il nome Chianca deriva dal termine dialettale bisceglie chienghe (lastra di pietra, di cava).

 

È opportuno tener presente che nel territorio biscegliese si trovano altri due monumenti megalitici dello stesso tipo: il dolmen di Albarosa e il dolmen della masseria Frisari.

Da anni nel Dolmen della Chianca si svolgono manifestazioni culturali, dall’estate del 2010 si svolge una rassegna di poesia che vede alternarsi poeti provenienti da tutta Italia. L’evento, “Notte di poesia al dolmen” organizzato dalla Pro Loco di Bisceglie, in collaborazione con il gruppo di poeti “La Vallisa di Bari”, è diretto dai poeti Maurizio Evangelista e Teodora Mastrototaro. Nel 2012 è stato ospite il poeta e cantante Roberto Vecchioni.

 

Dolmen Salento

 

Purtroppo, il patrimonio di dolmen presenti in Salento è andato in parte perduto, sia per per incuria sia perchè molti sono stati abbattuti o riutilizzati nel corso dei secoli per altri usi.

 

 

Li Scusi

 

li scusi il dolmen di minervino lecce - Puglia: dove si trovano i dolmen
Li Scusi

 

 

Li Scusi è il dolmen che si è mantenuto meglio rispetto agli altri, uno dei più particolari del Salento situato a Minervino di Lecce, sulla via provinciale Minervino-Uggiano la Chiesa.

 

Questa costruzione fu una delle prime a essere rinvenuta in Puglia, è alta circa 1 metro ed è composta da una lastra di copertura di circa 250×380 cm sorretta da diverse pietre, di cui una monolitica.

 

La pietra di copertura presenta un foro al centro di circa 20 cm di diametro nel quale pare che solo nel giorno del solstizio d’estate i raggi solari penetrino perpendicolarmente. C’è anche la supposizione che fosse un altare per sacrifici animali, la testa tagliata dell’animale sarebbe dovuta passare dal foro e cadere in una fossetta presente proprio sotto, in corrispondenza del buco del lastrone orizzontale.

 

L’area intorno al dolmen è stata rivalutata e rivalorizzata con un progetto che ha visto la nascita del Parco culturale dolmen Li Scusi che propone una passeggiata megalitica tra ulivi, fichi d’india, muretti a secco e strutture rurali salentine.

 

Nella frazione di Montalbano di Fasano, vicino Ostuni, si trova il Dolmen di Montalbano. A Melendugno, vicino a Lecce, ci sono vari dolmen come la Placa, ad 1 km sulla strada per Calimera, ed il Gargulante a 3 km in direzione della Masseria Zappa.

 

In linea di massima possiamo affermare che la La Puglia è l’unica regione dell’Italia peninsulare in cui è attestata una diffusa presenza di dolmen, quest’ ultimi differiscono fra di loro per la realizzazione.

 

Un Video sui Dolmen

 

 

Video di The Monopoli Times

You may also like

Email Newsletter